Terapie

La vaccinazione antinfluenzale nei pazienti con diabete riduce il rischio di ricovero

Pubblicità

flu-shot-1719334_1280

La vaccinazione antinfluenzale nei pazienti con diabete ha ridotto del 46% il rischio di ospedalizzazione per influenza, secondo uno studio che ha esaminato sei stagioni influenzali in Spagna.

“Le persone con diabete sono ad alto rischio di gravi complicanze influenzali . La vaccinazione antinfluenzale è raccomandata per questi pazienti, ma il suo effetto è rimasto inconcludente ” , ha detto Jesús Castilla, MD, PhD, MPH , dell’Instituto de Salud Pública de Navarra e del CIBER Epidemiología y Salud Pública in Spagna. “Abbiamo stimato l’effetto dello stato di vaccinazione antinfluenzale nelle stagioni attuali e precedenti nella prevenzione del ricovero in ospedale influenzale confermato in laboratorio nei pazienti con diabete. 

Pubblicità

Castilla e colleghi hanno valutato i dati di pazienti con malattie simil-influenzali frequentanti ospedali e centri di assistenza sanitaria primaria e sono stati testati per l’influenza durante le sei stagioni influenzali tra il 2013-2014 e il 2018-2019 a Navarra, in Spagna. I ricercatori hanno confrontato lo stato della vaccinazione in due gruppi: (1) hanno confermato casi di influenza rispetto a controlli negativi in ??una coorte di pazienti ricoverati che avevano tutti il ??diabete e (2) pazienti ricoverati rispetto a pazienti ambulatoriali che avevano anche tutti influenza e diabete. I ricercatori hanno inoltre confrontato l’effetto della vaccinazione antinfluenzale tra pazienti con diabete e malati con altre condizioni croniche, nonché con assistiti di età pari o superiore a 60 anni.

Secondo Castilla, i risultati hanno dimostrato che l’effetto della vaccinazione contro i ricoveri in ospedale per influenza nei pazienti con diabete non era inferiore a quello manifestato  nei soggetti più anziani o in malati con condizioni croniche .

I dati dello studio hanno mostrato che 569 (34%) su 1.670 pazienti ricoverati con diabete sottoposti a test sono stati confermati avere influenza; 1.101 erano controlli negativi al test. L’effetto medio nella prevenzione del ricovero in ospedale per influenza è stato del 46% (IC 95%, 28% -59%) per la vaccinazione della stagione in corso e del 44% (IC 95%, 20% -61%) per la vaccinazione nelle stagioni precedenti rispetto ai pazienti non vaccinati in stagioni attuali e precedenti. Inoltre, Castilla e colleghi hanno scoperto che la vaccinazione contro l’influenza della stagione in corso ha ridotto la probabilità di ricovero in ospedale tra pazienti con diabete e influenza confermata in laboratorio, che i ricercatori dicono che può essere spiegata come una riduzione della gravità correlata al vaccino tra i pazienti per i quali l’infezione da influenza non era impedito.

“I vaccini antinfluenzali ricevuti nelle ultime stagioni possono mantenere un certo effetto protettivo nelle persone che non sono state vaccinate nella stagione in corso”, ha detto Castilla. “Quando la vaccinazione antinfluenzale non riesce a prevenire l’influenza nei pazienti con diabete, può ancora ridurre la probabilità di ricovero in ospedale.”

Ha aggiunto che i risultati dello studio “rafforzano le raccomandazioni per la vaccinazione antinfluenzale annuale nei pazienti con diabete”.

Categorie:Terapie

Con tag:,,

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.