ADA2020

#ADA2020 I 4 punti della transizione adolescenziale nella cura del diabete di tipo 1: uno studio qualitativo

Pubblicità

Introduzione: Gli adolescenti con diabete di tipo 1 hanno un peggioramento del controllo glicemico mentre passano dall’assistenza pediatrica agli adulti. Gli interventi clinici più efficaci per questa popolazione rimangono sfuggenti. Lo scopo di questo studio era di ottenere prospettive adolescenziali sull’esperienza di preparazione alla transizione e sugli approcci preferiti al processo di transizione nella cura del diabete di tipo 1.

Metodi: Abbiamo condotto 5 focus group con un totale di 22 adolescenti con diabete di tipo 1. I partecipanti hanno anche completato un sondaggio incorporato in cui hanno valutato vari interventi di transizione. Le trascrizioni delle registrazioni audio sono state analizzate con 3 iterazioni di analisi del contenuto tematico utilizzando l’approccio basato sulla teoria e abbiamo determinato che è stata raggiunta la saturazione.

Pubblicità

Risultati: sono stati identificati quattro temi relativi alla transizione di cura: (1) Identità: come il mondo si relaziona al mio diabete (stigma del diabete di tipo 1, confusione con diabete di tipo 2, divulgazione della diagnosi e resilienza); (2) Interconnessione – come il mio sistema di supporto può aiutarmi con il mio diabete (supporto alla pari, supporto tra pari, supporto dei genitori, perdita di legame con il team pediatrico e paura di non avere un legame con il team di adulti); (3) Impedimento – come il mio diabete mi limita (la cura di sé richiede lavoro e tempo, imprevedibilità e limitazione e carico emotivo); e (4) individualizzazione – come personalizzare l’esperienza di transizione (avere scelte nell’esperienza di transizione, incontrare il fornitore di adulti prima della transizione e preparazione specifica della transizione). 

Conclusioni: la progettazione di futuri interventi di transizione per gli adolescenti con diabete di tipo 1 dovrebbe affrontare le problematiche di identità, interconnessione, impedimento e individualizzazione. Gli adolescenti hanno anche identificato i processi collaborativi tra i fornitori pediatrici e adulti come i più importanti.

Autori: JOSEPH M. LEUNG , TRICIA S. TANG, CATHERINE LIM, LORI M. LAFFEL, SHAZHAN AMED, Vancouver, BC, Canada , Boston, MA