Tecno

Smartwatch tiene traccia dei livelli di farmaci nel corpo per un dosaggio personalizzato

I ricercatori della UCLA Samueli School of Engineering e della Stanford School of Medicine hanno sviluppato uno smartwatch che utilizza l’analisi elettrochimica per monitorare i livelli di un farmaco nel corpo analizzando il sudore di un paziente. Il sistema potrebbe aiutare a trovare il farmaco e la dose corretti per un dato paziente al fine di massimizzare il potenziale terapeutico ed evitare effetti collaterali.

Al momento, la maggior parte dei farmaci viene prescritta in base a linee guida standard e può essere adattata in base a parametri quali età e peso, ma questo raramente include personalizzazioni aggiuntive. Tuttavia, ci sono differenze drammatiche nel modo in cui le persone rispondono ai diversi farmaci. Gran parte di questa differenza è dovuta alla quantità di farmaco presente nella circolazione nel tempo, responsabili delle differenze interindividuali nella farmacocinetica.

Per alcuni farmaci, i medici utilizzano ripetuti prelievi di sangue e analisi di laboratorio per tenere traccia dei loro livelli nel sangue. Tuttavia, questo richiede tempo, è costoso e scomodo per i pazienti. Questi ricercatori volevano sviluppare uno smartwatch indossabile in grado di fornire una misurazione continua in tempo reale dei livelli di droga nel sudore. Il sudore può fungere da proxy per il sangue e per molti farmaci i livelli nel sudore e nel sangue sono molto simili.

“Volevamo creare una tecnologia indossabile in grado di monitorare il profilo dei farmaci all’interno del corpo in modo continuo e non invasivo”, ha detto Sam Emaminejad, un ricercatore coinvolto nello studio. “In questo modo, possiamo adattare il dosaggio e la tempistica ottimali dell’assunzione per ogni individuo. E utilizzando questo approccio di personalizzazione, possiamo migliorare l’efficacia dei trattamenti terapeutici. “

L’orologio funziona stimolando le ghiandole sudoripare della pelle sottostante attraverso una corrente elettrica. Il dispositivo può quindi analizzare il sudore e identificare la firma elettrochimica di farmaci specifici utilizzando un’interfaccia di rilevamento voltammetrica. Il risultato è una misurazione continua in tempo reale dei livelli di farmaco.

“Questa tecnologia è un punto di svolta e un significativo passo avanti per la realizzazione di una medicina personalizzata”, ha detto Ronald W. Davis, un altro ricercatore coinvolto nello studio. “Le soluzioni farmacogenomiche emergenti, che ci permettono di selezionare farmaci in base al corredo genetico degli individui, si sono già dimostrate utili per migliorare l’efficacia dei trattamenti. Quindi, in combinazione con la nostra soluzione indossabile, che ci aiuta a ottimizzare i dosaggi dei farmaci per ogni individuo, ora possiamo davvero personalizzare i nostri approcci alla farmacoterapia “.

Studio in PNAS : monitoraggio farmaceutico elettroattivo indossabile non invasivo per terapie personalizzate

Via: UCLA

Categorie:Tecno, Terapie

Con tag:,,