Complicanze varie/eventuali

Sarcopenia nelle malattie autoimmuni e reumatiche: una revisione completa

La sarcopenia si riferisce a una diminuzione della massa e della funzione dei muscoli scheletrici. Poiché la sarcopenia colpisce la mortalità e causa una disabilità significativa, sta emergendo l’importanza clinica della manifestazione patologica.

In un primo momento, la sarcopenia è stata riconosciuta come una malattia correlata all’età ma, recentemente, viene a presentarsi ed essere prevalente anche nei pazienti più giovani con malattie autoimmuni.

Nello specifico della revisione multicentrica necessaria si è studiato in dettaglio l’associazione tra sarcopenia e malattie autoimmuni come l’artrite reumatoide. Sebbene la patogenesi della condizione nelle malattie autoimmuni non sia stata chiarita, si ritiene che l’infiammazione cronica contribuisca alla sarcopenia, e inoltre la patogenesi sembra essere diversa a seconda della rispettiva malattia sottostante.

La definizione di sarcopenia differisce tra gli studi, il che limita i confronti diretti. Perciò, in questa disamina, i medici scandagliano varie definizioni di sarcopenia utilizzate in studi precedenti ed evidenziamo la prevalenza della sarcopenia in diverse malattie autoimmuni tra cui artrite reumatoide, spondiloartrite, sclerosi sistemica, malattia infiammatoria intestinale e diabete autoimmune.

Inoltre, i ricercatori coprono la patogenesi e il trattamento della sarcopenia nelle malattie autoimmuni e reumatiche.

In conclusione revisione fornisce una comprensione completa della sarcopenia in varie malattie autoimmuni e sottolinea la necessità di una definizione coerente della stessa. coprendone la patogenesi e il suo trattamento nelle malattie autoimmuni e reumatiche.

Pubblicato nell’International Journal of Molecular Sciences 11 agosto 2020