Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

Slow and low but?

Prestazioni del misuratore di glucosio Eversense rispetto a Free Style Libre Flash durante l’esercizio e le normali attività quotidiane in soggetti con diabete mellito di tipo 1

Le misurazioni accurate della glicemia sono importanti nelle persone con diabete durante le normali attività quotidiane (NDA), ancora di più durante l’esercizio. I ricercatori olandesi, all’interno di uno studio multicentrico, hanno mirato a studiare le prestazioni della misurazione del glucosio interstiziale basata su sensori di fluorescenza e glucosio ossidasi durante l’esercizio (intenso) e l’NDA.

Lo studio prospettico e osservazionale su 23 persone con diabete di tipo 1 in mountain bike per 6 giorni, seguiti da 6 giorni di NDA. Le letture dell’Eversense (monitoraggio continuo del glucosio basato sulla fluorescenza (CGM); impianto sottocutaneo) e del Free Style Libre (FSL; monitoraggio flash glucosio basato sulla glucosio ossidasi (FGM); posizionamento transcutaneo) sono state confrontate con i livelli di glucosio capillare (Free Style Striscia Libre Precision NeoPro (FSLCstrip)).

Risultati: le differenze medie medie (MAD) e le differenze medie relative (MARD) erano significativamente diverse quando si confrontava l’esercizio con l’NDA (riferimento FSLCstrip); Eversense MAD 25 ± 19 vs 17 ± 6 mg / dL (p <0,001); MARD 17 ± 6 vs 13% ± 6% (p <0,01) e FSL MAD 32 ± 17 vs 18 ± 8 mg / dL (p <0,01); MARD 20 ± 7 vs 12% ± 5% (p <0,001). Quando si analizzano i dati secondo le approvazioni per il monitoraggio continuo del glucosio integrato (linee guida di classe II-510 (K)), le prestazioni complessive delle letture glicemiche interstiziali entro il 20% l’FSLCstrip durante l’esercizio rispetto all’NDA era rispettivamente del 69% contro l’81% per l’Eversense e del 59% contro l’83% per l’FSL. Entro il 15% del FSLCstrip era 59% vs 70% per Eversense e 46% vs 71% per FSL.

Durante l’esercizio, le misurazioni del glucosio interstiziale basate sulla fluorescenza e sulla glucosio ossidasi (utilizzando i sensori Eversense e FSL) erano meno accurate rispetto alle misurazioni durante l’NDA. Anche quando si riconoscono gli effetti benefici del CGM o della MGF, gli utenti devono essere consapevoli del rischio di una minore accuratezza delle letture glicemiche interstiziali durante l’esercizio (intenso).

Pubblicato in BMJ Open Diabetes Research & Care 8 agosto 2020