Vivo col Diabete

Il resveratrolo migliora la qualità del DNA dello sperma e la capacità riproduttiva nel diabete di tipo 1

Nei prossimi decenni il diabete mellito potrebbe colpire 628,6 milioni di individui. Il suo impatto finale sulla fertilità maschile e sui risultati riproduttivi dovrebbe essere considerato poiché il numero di adolescenti e giovani adulti che presentano il diabete è in aumento. Il resveratrolo (RES), un polifenolo, è un modulatore biologico con caratteristiche multitarget e multi-azione.

I ricercatori del Laboratorio di Biologia dello Sviluppo, Dipartimento di Morfologia e Genetica, Università Federale di San Paolo (UNIFESP), San Paolo, Brasile hanno valutato se il RES è efficace contro il danno riproduttivo maschile causato dal diabete di tipo 1 (DM1), concentrandosi sull’integrità del DNA dello sperma e sull’esito riproduttivo.

Materiali e metodi: a 30 dpp (giorni dopo il parto), i ratti maschi sono stati divisi in 7 gruppi: controllo Sham (SC); Veicolo RES (RV); RES (R); STZ-diabetico (D; indotto a 30dpp con 65 mg / kg di streptozotocina); STZ-diabetico + insulina (DI); STZ-diabetico + RES (DR); STZ-diabetico + insulina + RES (DIR). I gruppi DR, DIR e R hanno ricevuto 150 mg di RES / kg di peso corporeo / giorno mediante sonda gastrica (da 33 a 110 dpp). DI e DIR hanno ricevuto insulina (dal giorno 5 dopo l’induzione di DM1 fino a 110dpp). Il glucosio nel sangue è stato monitorato in diversi momenti. Gli animali sono stati accoppiati con femmine sane. L’eutanasia si è verificata a 110 dpp.

Risultati: DM1 ha aumentato la perossidazione lipidica (testicolo ed epididimo) e la frammentazione del DNA dello sperma, alterazioni della struttura della cromatina, massa mitocondriale e integrità acrosomiale, causando un declino della fertilità e dei tassi di gravidanza. RES ha migliorato i parametri.

Il RES, come adiuvante, attiva reazioni specifiche contro l’iperglicemia, il principale fattore scatenante della maggior parte delle complicanze del diabete, controllando lo stress ossidativo, probabilmente come risultato dell’attivazione di SIRT1. Presentiamo qui ulteriori prove che dimostrano il suo prezioso ruolo nel diminuire la gravità del diabete per la riproduzione maschile, non solo per la spermatogenesi in prima istanza, ma anche per la qualità complessiva dello sperma e gli esiti della fertilità, indipendentemente dal trattamento con insulina.

Il RES attenua la perossidazione lipidica e il danno al DNA spermatico negli animali indotti da DM1, il che si riflette positivamente sulla fertilità maschile. I nostri risultati mostrano il potenziale RES contro le complicazioni DM1 nella riproduzione maschile.

Lo studio è stato pubblicato il 17 agosto 2020 nella rivista Andrology International.