Batticuore

Ipertensione durante la gravidanza associata a sintomi della menopausa più fastidiosi

Un nuovo studio suggerisce che le donne di mezza età con una storia di disturbi ipertensivi della gravidanza possono trarre beneficio dalla valutazione del rischio di malattie cardiache e dei sintomi della menopausa

CLEVELAND, Ohio (19 agosto 2020) – Le donne con ipertensione durante la gravidanza sono a maggior rischio di ipertensione cronica, diabete, malattia coronarica, ictus e morte cardiovascolare precoce. Un nuovo studio suggerisce che potrebbero anche essere a rischio di sintomi della menopausa più fastidiosi, comprese le vampate di calore. I risultati dello studio sono pubblicati oggi online su Menopause, la rivista della North American Menopause Society (NAMS).

I disturbi ipertensivi della gravidanza (HDP), come l’ipertensione gestazionale e la preeclampsia, sono ben riconosciuti come predittori femminili di malattie cardiovascolari, la principale causa di morte nelle donne. Allo stesso modo, alcuni sintomi della menopausa, come le vampate di calore, sono noti per essere indicatori di rischio cardiovascolare, sebbene il collegamento esatto sia sconosciuto. Nonostante il fatto che l’HDP e le vampate di calore siano entrambe legate a malattie cardiache, sono state condotte poche ricerche per collegare i due.

I ricercatori in questo nuovo studio che ha coinvolto quasi 2.700 donne hanno teorizzato che, comprendendo la connessione tra HDP e vampate di calore, possono aiutare i medici a identificare meglio le donne a più alto rischio di malattie cardiovascolari in modo che possano intervenire con strategie di trattamento efficaci. Lo scopo dello studio era di indagare l’associazione tra una storia di HDP e sintomi della menopausa. Alla fine, si è concluso che le donne con una storia di HDP hanno manifestato sintomi della menopausa più gravi rispetto alle donne senza una storia di HDP o con donne senza gravidanza. Su un’analisi più dettagliata, i ricercatori hanno inoltre scoperto che le donne con HDP che utilizzavano la terapia ormonale avevano sintomi della menopausa totale significativamente più alti rispetto alle donne senza tale storia.

I risultati sono pubblicati nello studio “Disturbi ipertensivi della gravidanza e sintomi della menopausa: uno studio trasversale dal registro dei dati sulle esperienze di invecchiamento, menopausa e sessualità”.

“Questo ampio studio trasversale mostra un legame tra disturbi ipertensivi della gravidanza e sintomi della menopausa, sia unici per le donne che predittivi del rischio futuro di malattie cardiovascolari. Sono necessari studi futuri per determinare se questi rischi sono additivi per informare meglio lo sviluppo di modelli più accurati per la previsione del rischio cardiovascolare nelle donne e le strategie per la riduzione del rischio “, afferma la dott.ssa Stephanie Faubion, autore principale dello studio e direttore medico del NAMS.