Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

Il pancreas artificiale previene l’ipoglicemia durante e dopo attività fisica nelle persone con diabete tipo 1

Il nuovo sistema riduce il rischio di ipoglicemia correlata all’esercizio

WASHINGTON – Un nuovo sistema di pancreas artificiale può prevenire l’ipoglicemia – episodi di zucchero nel sangue pericolosamente basso – durante e dopo un intenso esercizio fisico nelle persone con diabete di tipo 1, secondo un piccolo studio pubblicato nel Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism della Endocrine Society .

Nonostante i progressi nel trattamento, il controllo della glicemia nel diabete di tipo 1 rimane difficile. Il pancreas artificiale ha il potenziale per automatizzare gran parte del lavoro continuo svolto dalle persone con diabete di tipo 1 per controllare i livelli di glucosio nel sangue, ma l’ipoglicemia correlata all’esercizio fisico è un ostacolo importante.

“Il nostro nuovo sistema di pancreas artificiale con una raccomandazione coordinata di mangiare carboidrati è sia sicuro che efficace nell’evitare l’ipoglicemia e nel mantenere il controllo della glicemia durante e dopo un intenso esercizio fisico nelle persone con diabete di tipo 1”, ha detto l’autore corrispondente dello studio, Marga Giménez, MD, Ph.D. dell’Hospital Clínic de Barcelona a Barcellona, ??Spagna. “Sebbene l’esercizio fisico offra molti benefici per la salute, ha effetti imprevedibili sul controllo della glicemia, rendendo difficile per le persone con diabete di tipo 1 esercitare quotidianamente. Il pancreas artificiale sta emergendo come il trattamento più promettente per la gestione del diabete di tipo 1, ma correlato all’esercizio fisico l’ipoglicemia rimane una sfida “.

I ricercatori hanno testato il loro nuovo sistema di pancreas artificiale su 10 adulti con diabete di tipo 1 durante uno studio clinico in ospedale, misurando la glicemia durante e tre ore dopo l’esercizio. Hanno scoperto che il sistema del pancreas artificiale funzionava bene ed era sicuro durante e dopo un intenso esercizio fisico nelle persone con diabete di tipo 1 rispetto alla terapia standard.

###

Altri autori includono Clara Viñals dell’Hospital Clínic de Barcelona; Aleix Beneyto dell’Università di Girona a Girona, Spagna; Juan-Fernando Martín-SanJosé e Clara Furió-Novejarque dell’Universitat Politècnica de València a Valencia, Spagna; Arthur Bertachi dell’Università Federale di Tecnologia – Paraná (UTFPR) a Guarapuava, Brasile; Jorge Bondia dell’Universitat Politècnica de València e del Centro de Investigación Biomédica en Red de Diabetes y Enfermedades Metabólicas Asociadas (CIBERDEM) a Madrid, Spagna; Josep Vehi dell’Università di Girona e CIBERDEM; e Ignacio Conget e Marga Giménez dell’Hospital Clínic de Barcelona, ??CIBERDEM e dell’Institut d’investigacions biomèdiques August Pi i Sunyer.

Lo studio ha ricevuto finanziamenti dal Ministerio de Ciencia, Innovación y Universidades, Conselho Nacional de Desenvolvimento Científico e Tecnológico, Hospital Clínic de Barcelona e Department d’Universitats, Recerca i Societat de la Informació.

Il manoscritto, “Pancreas artificiale con prestazioni di suggerimento di carboidrati per esercizi non annunciati e annunciati nel diabete di tipo 1”, è stato pubblicato online, prima della stampa.