Telemedicina

Una clinica virtuale per la gestione del diabete di tipo 1: protocollo di studio per un trial clinico controllato da liste di attesa randomizzate

Questo è un test interessante peccato per me che non avrò modo di seguirne l’evoluzione ma sono certo altri lo faranno perché la tematica legata ad un percorso completo e non banale di telemedicina va portata avanti e arricchita di contenuti, sia per la cura che per limitare le condizioni di stress da sindrome di “Godot”.

Il trial verrà effettuato a livello multicentrico in Svezia.

Il diabete è considerato una grave malattia cronica. Sono necessari trattamenti medici e un buon supporto psicosociale per far fronte agli effetti acuti ea lungo termine del diabete. L’autogestione è una parte importante della gestione del diabete, con gli operatori sanitari che svolgono un ruolo di supporto. I giovani adulti con diabete di tipo 1 sono di particolare interesse in quanto tendono ad avere valori medi di emoglobina glicosilata più elevati rispetto ad altri pazienti con diabete di tipo 1 e spesso perdono le visite nella cura tradizionale del diabete. Una soluzione virtuale ben progettata può migliorare una serie di misure (ad es. Controllo glicemico e salute percepita) e ridurre i ricoveri.

Questo trial controllato randomizzato con un gruppo di controllo che utilizza un disegno di lista di attesa recluterà 100 giovani adulti da un ospedale in Svezia. Tutti i partecipanti riceveranno le normali cure per il diabete oltre alla clinica virtuale. L’obiettivo principale è valutare l’effetto di una clinica per il diabete virtuale sul controllo glicemico, sulla soddisfazione del trattamento e sulla qualità della vita nei giovani adulti (di età compresa tra 18 e 25 anni) con diabete di tipo 1. L’obiettivo secondario è determinare gli effetti dell’assistenza virtuale sull’esperienza del paziente.

Gli strumenti virtuali stanno diventando sempre più comuni nella sanità; tuttavia, non è chiaro se questi strumenti migliorino l’autogestione del diabete. I risultati di questo studio permetteranno di capire come gli operatori sanitari possono utilizzare una clinica virtuale per migliorare l’autogestione del diabete.

Registrazione Trial: studi controllati in corso: ISRCTN, numero: 73435627, registrato il 23 ottobre 2019. https://doi.org/10.1186/ISRCTN73435627.

Pubblicato in BMC Endocrine Disorders il 5 settembre 2020

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.