AGD

Chi semina raccoglie?

Concludendo questo percorso “narrativo” mi resta con voi da condividere un piccolo ma significativo risultato ottenuto in questi nove mesi e che si chiuderà mercoledì 30 settembre prossimo: si tratta della campagna 5×1000 per AGD Bologna. Cominciata nel gennaio scorso e andata avanti interrottamente nonostante la pandemia da COVID-19 e che ha prodotto circa 3000 clip in foto e 100 clip video portando complessivamente a oltre due milioni di visualizzazioni su Facebook trecentomila su Twitter e Instagram, centomila su Linkedin e Youtube. Le visualizzazioni dal blog non sono state da meno per un totale di cinquecentomila accessi.

Dati importanti ma sufficienti a decretare il successo della campagna? Non credo proprio e spiego il perché.

Certamente la visibilità c’è stata tutta ma per capire se questa ha prodotto l’effetto desiderato il conto lo si fa alla fine, ovvero quando si avranno i dati reali della raccolta destinata tramite la firma per la destinazione del 5×1000 dalla dichiarazione dei redditi ad AGD Bologna. Non per essere prudente o diffidente ma dato il riscontro avuto con la campagna per la raccolta fondi finalizzata alla ricerca per la cura del diabete tipo 1 in occasione del mio compleanno pari a 162 euro, se la tendenza nella risposta è questa non c’è stare allegri.

In ogni modo per me è stata una bella esperienza che mi ha aiutato a capire tante cose dell’ambiente “diabetico” e anche portato a sviluppare una certa creatività ad un ritmo mai visto prima ma non nata per caso. Infatti, già dal 2015 avevo cominciato a realizzare campagne specifiche senza volere, ma con successo: la prima conferenza di Camillo Ricordi a Bologna per l’evento promosso dal Rotary Club Bologna Nord, poi Diabeteasy prima edizione nel 2017 per i 10 anni del blog, e infine l’anno scorso per la seconda volta con Diabeteasy al MAST di Bologna organizzato assieme ad AGD Bologna.

Tutti eventi che hanno portato un notevole riscontro e interesse di pubblico. Ora si tratta di capire se una grande semina ha prodotto raccolto e quanto  per la buona e giusta causa della ricerca.

Categorie:AGD

Con tag:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.