Diritti e rovesci

Presidenziali USA 2020: Trump afferma che le sue politiche hanno reso l’insulina “così economica, è come l’acqua”. Ma per la maggior parte delle persone costa quanto prima

WASHINGTON – Non solo ho abbassato i prezzi dei farmaci, ha affermato il presidente Trump nei primi 15 minuti del dibattito di martedì – ma ho contribuito ad abbassare il prezzo dell’insulina, in particolare, in modo da renderlo così economico che è “come l’acqua”.

In realtà, l’insulina viene ancora venduta al dettaglio per circa $ 300 a fiala. La maggior parte dei pazienti con diabete necessita di due o tre flaconcini al mese e alcuni possono richiederne molto di più.

Le prime spacconate di Trump sui prezzi dei farmaci sono l’ultimo segnale che il presidente farà una campagna dura sui suoi sforzi per ridurre i farmaci da prescrizione. Negli ultimi mesi, Trump ha lanciato un assalto pubblicitario digitale che tenta di inquadrare Joe Biden come il candidato preferito dell’industria farmaceutica tanto denigrata. Trump ha sollevato la questione in risposta a una domanda sul suo piano per sostituire l’Affordable Care Act, che ha spesso propagandato in discorsi recenti ma non ha quasi dettagli specifici.

La spavalderia sembra funzionare: un recente sondaggio della Kaiser Family Foundation ha rilevato che il 46% degli elettori intervistati credeva che Trump avesse un piano migliore per abbassare i prezzi dei farmaci. Solo il 42% è favorevole al piano di Biden.

Ma Trump, che martedì ha anche suggerito come i prezzi dei farmaci “scenderanno dell’80 o del 90 per cento” sotto la sua guida, ha ampiamente lottato per abbassare significativamente tali prezzi.

Trump ha anche insistito durante il dibattito di martedì di aver implementato una politica delle “nazioni più favorite” che avrebbe abbassato radicalmente i prezzi dei farmaci, ma quel piano non è stato ancora implementato. Ha anche suggerito di permettere agli stati di importare farmaci dal Canada, ma potrebbero passare mesi o addirittura anni prima che uno stato sia pronto a presentare un piano in tal senso, secondo regole che sono state rilasciate solo la scorsa settimana.

Trump non ha nemmeno menzionato il lungo elenco di fallimenti nei prezzi dei farmaci che ha accumulato negli ultimi quattro anni: la sua idea di richiedere ai produttori di farmaci di includere i loro prezzi dei farmaci negli annunci televisivi è stata respinta in tribunale e la sua amministrazione ha ripetutamente fallito. sull’idea di eliminare gli sconti negoziati tra i prezzi della droga e gli intermediari.

Trump, tuttavia, ha tagliato i costi dell’insulina per un piccolo sottogruppo di anziani. A marzo, la sua amministrazione ha annunciato un piano per limitare l’importo che gli anziani pagano allo sportello della farmacia a $ 35 al mese. Questo vantaggio è disponibile solo per una frazione di anziani iscritti a certi costosi piani assicurativi privati.

Trump ha anche firmato un ordine esecutivo a luglio che richiederebbe ad alcuni centri sanitari di condividere i risparmi elevati che ricevono dai produttori di farmaci direttamente con i pazienti poveri che ricevono le loro cure in questi centri sanitari. Tuttavia, quel piano non è ancora stato attuato.

Un certo numero di produttori di insulina ha anche temporaneamente offerto insulina più economica in risposta al Covid-19, non alle azioni di Trump. Eli Lilly ha annunciato ad aprile che stava offrendo insulina per $ 35 al mese a chiunque avesse un’assicurazione commerciale, o nessuna assicurazione. Novo Nordisk ha annunciato lo stesso mese che avrebbe distribuito 90 giorni di insulina gratuita a chiunque avesse perso il lavoro a causa del Covid-19.

Categorie:Diritti e rovesci

Con tag:,,

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.