Mangiare

Lo studio mostra che la vitamina C del frutto intero aumenta la sensazione di vitalità

Uno studio dell’Università di Otago ha dimostrato che gli adulti a basso contenuto di vitamina C nella dieta possono migliorare la loro sensazione di vitalità mangiando due kiwi al giorno per due settimane.

Lo studio evidenzia i vantaggi di ingerire vitamina C attraverso frutti interi come il kiwi. Gli effetti osservati sono stati più marcati rispetto a una popolazione corrispondente che assumeva vitamina C prevalentemente attraverso una compressa supplementare .

I ricercatori del Dipartimento di Psicologia di Otago (Dunedin) e del Center for Free Radical Research di Christchurch hanno eseguito un intervento controllato con placebo per verificare se aumentare la vitamina C attraverso frutta intera o compresse può migliorare i sentimenti di vitalità o gioia di vivere.

Hanno reclutato 167 partecipanti tra i 18 ei 35 anni che avevano bassi livelli basali di vitamina C e li hanno divisi casualmente in tre gruppi; un gruppo di kiwi, un gruppo di compresse di vitamina C equivalente (250 mg) o un gruppo di compresse di placebo. Ogni giorno per quattro settimane, ai partecipanti è stato chiesto di mangiare due kiwi Sungold (un frutto noto per essere eccezionalmente ricco di vitamina C) o di consumare la loro compressa. I livelli di vitamina C nel sangue e le misure del questionario di umore, affaticamento e benessere sono stati misurati ogni due settimane durante lo studio.

I risultati hanno mostrato che i livelli di vitamina C sia nel gruppo dei kiwi che nel gruppo delle compresse di vitamina C sono aumentati alla normalità entro due settimane. Non c’era effetto placebo. Una scoperta chiave, tuttavia, sono stati i benefici extra per la vitalità riportati dal gruppo che assumeva i kiwi.

“La frutta intera ha una gamma più ampia di benefici; ridurre la fatica e migliorare l’umore e il benessere in un numero più ampio di persone rispetto a quanto abbiamo visto nel gruppo degli integratori. La compressa di vitamina C ha diminuito la fatica e migliorato in una certa misura il benessere degli individui con livelli di vitamina C costantemente bassi che hanno portato all’intervento. È interessante notare che i benefici del consumo di kiwi sono emersi in sole 2 settimane “, afferma l’autore principale, il professor Tamlin Conner.

La vitamina C ha molte funzioni nel corpo e nel cervello e aumenta la produzione di numerosi ormoni e neurotrasmettitori. Questi includono l’adrenalina, la serotonina e l’ossitocina che controllano i livelli di stress, regolano l’umore e promuovono sentimenti di benessere. La professoressa Margreet Vissers, co-ricercatrice, afferma che mentre i collegamenti tra vitamina C e funzionamento fisico sono ben documentati, questo studio stabilisce un ruolo della vitamina C nel funzionamento mentale. Lo studio suggerisce anche che l’assunzione di frutta intera promuove ulteriori benefici per la funzione mentale.

Il dottor Conner afferma che aumentando i livelli di vitamina C attraverso cibi integrali come il kiwi, le persone possono ottenere altri ingredienti attivi che andranno a beneficio di più sistemi nel corpo e nel cervello.

“Ad esempio, il kiwi ha numerose vitamine e minerali aggiuntivi che supportano la salute e sono anche ricchi di fibre alimentari, che sono benefiche per l’intestino. Esistono legami importanti tra l’intestino e la regolazione dell’umore. Questo potrebbe spiegare perché il kiwi ha giovato all’umore più delle compresse di vitamina C. ”

Lo studio, “KiwiC for Vitality: Results of a Randomized Placebo-Controlled Trial Testing the Effects of Kiwi o Vitamin C Tablets on Vitality in Adults with Low Vitamin C Levels”, è stato pubblicato sulla rivista ad accesso libero Nutrients .

Categorie:Mangiare

Con tag: