Assistenza sociosanitaria

Un buon esempio: Il servizio sanitario inglese ha lanciato un nuovo supporto online per le persone con diabete

Nuovi strumenti online per le persone che convivono con il diabete sono ora disponibili sul NHS per aiutare le persone a gestire la loro condizione durante la pandemia di coronavirus.

Tre nuovi servizi consentiranno alle persone di gestire la propria condizione online, con una gamma di video online e corsi di formazione disponibili su ciascuna app per bambini e adulti.

Recenti scoperte mostrano che le persone con diabete affrontano un rischio significativamente più elevato con il COVID-19, ma una migliore gestione della condizione può aiutare a migliorare il controllo e portare a risultati migliori.

L’investimento del NHS nella tecnologia significa che ai pazienti saranno offerti consigli su cure e terapie, nonché formazione per adottare comportamenti sani sulla dieta e sull’esercizio fisico.

Questo supporto remoto completerà gli appuntamenti dei pazienti, molti dei quali sono andati avanti durante la pandemia, attraverso video consultazioni o via telefono.

Le persone che vivono con il diabete di tipo 1 possono accedere ora alle seguenti tecnologie:

  • Digibete : i bambini e i giovani con diabete di tipo 1 e le loro famiglie potranno utilizzare l’ app DigiBete e il sito Web per un’ampia gamma di risorse di sensibilizzazione, istruzione, formazione e supporto.
  • MyType1Diabetes : gli adulti con diabete di tipo 1 possono accedere direttamente al servizio visitando myType1diabetes.nhs.uk , include video e corsi di eLearning, per aiutare le persone a capire di più sul loro diabete di tipo 1 e aumentare la fiducia su come gestirlo.

Le persone con il tipo 2 potranno accedere a quanto segue dalla fine di quest’anno:

  • Vita sana per le persone con diabete di tipo 2 : la piattaforma fornisce agli utenti le competenze e le conoscenze per gestire efficacemente il loro diabete di tipo 2, inclusi consigli sul benessere emotivo e mentale, e aiuta gli utenti ad adottare e mantenere comportamenti salutari riguardo alla dieta e all’esercizio fisico.
  • Appuntamenti online, discussioni di routine con i medici di base e una linea di assistenza dedicata per coloro che sono trattati con insulina sono tra una serie di misure che il NHS ha già adottato in modo che la cura del diabete possa andare avanti normalmente. Il programma di prevenzione del diabete dell’NHS viene fornito anche in remoto utilizzando piattaforme come Microsoft Teams per continuare ad aiutare le persone a rischio di diabete di tipo 2 a ridurre il rischio.

Il professor Partha Kar, consulente diabetologo per NHS England and Improvement ha dichiarato: “Vivere con il diabete di tipo 1 o di tipo 2 è una sfida quotidiana per milioni di persone e sapere che sono più a rischio se sono infettati da coronavirus è foriero di stress, ma il NHS ha agito per aiutare le persone e tenerle al sicuro, incluso il lancio di queste utili app.

“L’accesso a informazioni e supporto affidabili è la chiave per aiutare le persone a gestire il loro diabete e siamo lieti di supportare questi strumenti che, si spera, consentiranno alle persone di prendersi cura delle proprie condizioni e ridurre il rischio”.

Il piano a lungo termine dell’NHS ha stabilito una gamma di azioni per il trattamento e la cura del diabete, inclusa l’espansione del programma di prevenzione del diabete di tipo 2 leader a livello mondiale e facendo in modo che 200.000 persone all’anno possano trarne vantaggio e implementare il freestyle libre per le persone con tipo 1.