Compliance

Gestione del diabete sul posto di lavoro

craftsmen, site, workers

Photo by Alexas_Fotos on Pixabay

Nonostante molti adulti con diabete siano membri produttivi della forza lavoro, la perdita di rendimento lavorativo è non di rado associata al diabete. Lo scopo di questo studio, condotto negli USA, era di esplorare l’interrelazione tra i fattori legati al lavoro e l’attuale capacità lavorativa negli adulti con diabete di tipo 1 (T1D) e diabete di tipo 2 (T2D).

Questo studio ha utilizzato un progetto convergente a metodo misto. I ricercatori hanno valutato la relazione tra fattori legati al lavoro e capacità lavorativa utilizzando statistiche bivariate e regressione logistica. L’abilità lavorativa è stata misurata utilizzando il Work Ability Index e il Job Content Questionnaire (JCQ) di Karasek è stato utilizzato per misurare le richieste di lavoro. Le interviste qualitative ( n = 30) hanno esplorato la relazione tra diabete e lavoro.

Il campione oggetto della ricerca ( n = 101) era principalmente di sesso femminile (65%) e bianco (74%). La maggior parte lavorava a tempo pieno (65%), aveva T2D (87%), emoglobina glicata A1c elevata ? 7% (56%) ed era in sovrappeso (22%) o obesa (68%). Solo il 33% dei soggetti si è autodichiarato come stato generale  eccellente. Quattro delle sottoscale JCQ (discrezione delle abilità, richieste psicologiche, supporto del supervisore e supporto dei colleghi) e l’equilibrio tra vita lavorativa e vita privata erano significativamente associate all’abilità lavorativa (tutte p<.05). Nei modelli aggiustati, un migliore supporto da parte dei colleghi (OR = 1,4; 95% CI = [1,04, 1,9]) e un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata (OR = 1,3; 95% CI = [1,1, 1,5]) erano associati a un’eccellente capacità lavorativa. Molti hanno affermato che il loro diabete ha avuto un impatto sul lavoro e hanno parlato degli effetti dello stress. Pochi sono coinvolti in programmi di benessere sul posto di lavoro.

Conclusione / applicazione alla pratica: il supporto sociale e l’equilibrio tra lavoro e vita privata erano associati a un’eccellente capacità lavorativa.

Coinvolgere i lavoratori con diabete in programmi educativi sul posto di lavoro può richiedere sforzi strategici da parte del personale sanitario.

Pubblicato sulla rivista  Workplace Health & Safety lo scorso 11 novembre 2020.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.