Comunicazione

#WDD2020 Diamo un calcio in culo al diabete

“Vinci il campionato contro il diabete”

LEGA SERIE A in campo a fianco di SID e AMD per la Giornata Mondiale del Diabete

Lo sport, da sempre ‘amico’ delle persone con diabete, quest’anno lo è ancora di più. In occasione della Giornata Mondiale del Diabete 2020, che si celebra il 14 novembre, la LEGA SERIE A ha infatti deciso di scendere in campo contro il diabete, a fianco della Società Italiana di Diabetologia (SID) e dell’Associazione Medici Diabetologi (AMD), ospitando sui canali di comunicazione di LEGA SERIE A (www.legaseriea.it) il visual  di una mascherina per ricordare a tutti l’importanza di proteggersi contro il COVID-19 per vincere la partita contro il virus e di adottare uno stile di vita corretto, fatto di sana alimentazione e di tanta attività fisica, per vincere il campionato contro il diabete.

Al visual saranno linkati due decaloghi, uno su ‘Diabete e COVID-19’ e l’altro ‘Prevenire il diabete’, stilati dalle società scientifiche di diabetologia SID e AMD. “Curare bene il diabete è possibile, e per fare questo è indispensabile interrompere la sedentarietà e fare attività fisica – dice il professor Francesco Purrello, presidente della Società Italiana di Diabetologia SID – Un corretto stile di vita, aiuta a mantenere un buon controllo metabolico e riduce il rischio di contrarre l’infezione da COVID-19”. “Diabete ben controllato significa maggiori probabilità che l’infezione da COVID-19 abbia un decorso meno problematico – aggiunge il professor Agostino Consoli, presidente eletto della SID – Lo scompenso glicemico aumenta invece purtroppo la possibilità che l’infezione da COVID-19 abbia esiti drammatici. Se è presente il diabete, doppie precauzioni ed attenzione massima a mantenere un buon controllo glicemico”.

Secondo Paolo Di Bartolo, presidente dell’Associazione Medici Diabetologi AMD “non dobbiamo spaventarci! Possiamo proteggerci non solo con l’uso costante della mascherina, mantenendo il distanziamento sociale, igienizziamo le mani ma anche e soprattutto facendo ogni sforzo per mantenere le glicemie ben controllate. Così vinceremo il nostro campionato!!”. “Sedentarietà e cattiva alimentazione sono i principali nemici del diabete – precisa Graziano Di Cianni, vicepresidente AMD – Anche se l’emergenza Covid ci impone di stare più tempo a casa, limitandoci negli spostamenti, non dimentichiamo l’importanza della prevenzione: mantenere un certo grado di attività fisica, stare attenti all’alimentazione ed evitare i maggiori fattori di rischio (abuso di alcol, fumo,…) aiuta tutti a stare meglio, sempre!”


LEGA SERIE A è da sempre vicina ad ogni iniziativa che contribuisca a ricordare come lo sport, uno stile di vita e di alimentazione sana aiutino a prevenire le malattie – specie quelle croniche – e restare in salute. Ancora di più in momenti drammatici come quelli che stiamo vivendo a causa del COVID-19 l’impegno della Lega Serie A è e sarà sempre al fianco di medici, infermieri e di quanti lavorano per la nostra salute. Indossiamo SEMPRE la mascherina e seguiamo SEMPRE la regola di mangiare sano e fare sport.

Si stima che gli italiani con diabete siano circa 4 milioni, mentre un altro milione di persone è affetto da questa condizione ma non lo ha ancora scoperto. Fondamentale per la prevenzione e il trattamento del diabete di tipo 2, che è la forma più frequente, l’adozione di corretti stili di vita soprattutto sul versante della dieta e dell’attività fisica, che va svolta in maniera costante. L’endorsement del top del mondo del calcio è dunque particolarmente prezioso per aiutare a veicolare questi messaggi di salute.

DECALOGO ‘COVID-19 E DIABETE’

I consigli della Società Italiana di Diabetologia e dall’Associazione Medici Diabetologi

Le persone che convivono con il diabete sanno bene quanto sia importante fare ancora più attenzione alla gestione della propria patologia se a questa se ne aggiunge un’altra di qualsiasi natura. Anche il COVID-19. In questo periodo di emergenza nazionale invitiamo i pazienti a mantenere la calma e a comportarsi come farebbero se, oltre al diabete, dovessero gestire una qualsiasi altra patologia o situazione particolarmente stressante. Queste le poche semplici regole, peraltro sempre valide durante la stagione influenzale, alle quali attenersi:

  1. Mantieni un giusto livello di idratazione
  2. Monitora con ancora maggior attenzione la glicemia e, in caso di terapia insulinica, anche i chetoni
  3. Misura regolarmente la temperatura
  4. Segui in maniera scrupolosa le indicazioni ricevute dal tuo medico diabetologo
  5. Non allarmarti oltre misura: i rischi di contrarre l’infezione da nuovo coronavirus per una persona con diabete non sono maggiori che per il resto della popolazione
  6. Mantieni un buon controllo della glicemia perché, in caso di COVID-19, i rischi di complicanze e di esiti sfavorevoli sono maggiori nelle persone con diabete scompensato
  7. Indossa sempre la mascherina (tranne che a casa, in presenza dei familiari)
  8. Lava o disinfetta spesso le mani
  9. Mantieni le distanze con le altre persone
  10. Arieggia spesso la casa o la stanza in
  11. ufficio

DECALOGO ‘PREVENIRE IL DIABETE’

Per prevenire il diabete aiuta anche mangiare ogni giorno 2 forchettate di pasta in meno e fare 4 passi in più. E’ la semplice ricetta suggerita dalla Società Italiana di Diabetologia e dall’Associazione Medici Diabetologi, insieme a queste semplici regole:

  1. Mantieni il tuo peso al livello ideale (o poco superiore) e, se sei in eccesso di peso, cerca di dimagrire
  2. Mangia una porzione abbondante di verdura ad ogni pasto e almeno due porzioni di frutta ogni giorno
  3. Alterna i cereali integrali (pane e pasta) a quelli raffinati
  4. Consuma con moderazione insaccati e formaggi grassi
  5. Sostituisci ogni tanto la carne con i legumi e non dimenticare di mangiare il pesce
  6. Condisci con olio d’oliva, ma senza esagerare con la quantità
  7. Limita il consumo di dolciumi a 1-2 volte alla settimana e bevi pochissime bibite zuccherate
  8. Consuma tranquillamente il caffè, ma non superare 1-2 bicchieri di vino al giorno. Evita i liquori
  1. Non fumare. Nemmeno il fumo degli altri
  2. Fai ogni giorno una passeggiata di almeno 30 minuti e alzati almeno ogni ora dalla sedia o dal divano

Categorie:Comunicazione

Con tag:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.