Comunicazione

Più o meno

mobile phone, smartphone, app

Photo by geralt on Pixabay

Tra eccessi e recessi la vita è costantemente contrassegnata dal più e dal meno nell’ordine delle cose e dell’agire umano: il troppo stroppia e allora occorre rivalutare e ridimensionare, specie quando si tratta di gestire la comunicazione e con maggior forza accade tale necessità nel momenti in cui si ha a che fare con i social media, un molteplicità di non luoghi dove la fanno da padrona, nel bene e nel male, le banalità e i luoghi comuni.

Da social media manager e social mendicant di tutto questo carosello di varia rappresentazione credo sia giunto il momento di mettere un poco d’ordine all’organizzazione della materia e dei contenuti riprodotti e condivisi sui diversi profili social. Pertanto, da ora in avanti l’articolazione dei post/immagini/link e altro vedrà questo palinsesto:

Facebook (pagina Il Mio Diabete) da lunedì 23 solo 3 immagini con testo pubblicati, un solo post condiviso dal blog a fine giornata (il più rilevante dato che mediamente pubblichiamo 7 articoli al dì). Uno max due articoli esterni condivisi sulla pagina

Twitter e Linkedin: su questi profili social verranno condivisi tutti gli articoli pubblicati nel blog accompagnati, se occorre da infografiche. E max due articoli esterni condivisi sui profili.

Instagram: sul social per immagini e video una posologia di 3 immagini con testo al dì e, se prodotto, un video.

Sono escluse da queste dinamiche le inserzioni a pagamento che comunque non possono superare il numero totale giornaliero di due.

Naturalmente per quanto riguarda il blog ilmiodiabete.com e il nuovo sito ilmiodiabete.org tutto resta invariato. In particolare, segnalo con grande soddisfazione il successo di accessi che sta ricevendo il punto org e ci stimola a fare di meglio per il prossimo futuro.

Buon fine settimana.

Categorie:Comunicazione

Con tag:,,

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.