Comunicazione

Milioni di vite possono essere salvate con l’azione per il clima

A meno che non intraprendiamo un’azione urgente per affrontare il cambiamento climatico, possiamo aspettarci un mondo sempre più caldo che minaccia la salute globale, sconvolge vite e mezzi di sussistenza e travolge i sistemi sanitari, secondo il Global Countdown on Health and Climate Change di The Lancet , un’analisi globale completa monitoraggio dell’impatto del cambiamento climatico sulla salute umana attraverso 41 indicatori chiave.

Pubblicità

Esperti di istituzioni di tutto il mondo che lavorano al nesso tra cambiamento climatico e salute hanno contribuito ai risultati pubblicati, tra cui docenti della Columbia University Mailman School of Public Health. Mentre il rapporto presenta le prospettive più preoccupanti fino ad oggi con il peggioramento delle tendenze chiave, i collaboratori scoprono anche che con un’azione urgente per il clima e una risposta olistica alle crisi convergenti, le vite di milioni di persone possono essere migliorate e salvate.

I 41 indicatori sono organizzati in cinque categorie: 1) impatti, esposizioni e vulnerabilità dei cambiamenti climatici; 2) pianificazione dell’adattamento e resilienza per la salute; 3) azioni di mitigazione e co-benefici per la salute; 4) economia e finanza; e 5) impegno pubblico e politico .

Jeffrey Shaman, Ph.D., professore di scienze della salute ambientale, direttore del programma per il clima e la salute e vicepresidente della Climate School della Columbia, è stato un collaboratore e revisore del rapporto. Lewis Ziska, Ph.D., professore associato di scienze della salute ambientale, ha contribuito al capitolo sull’insicurezza alimentare a seguito di eventi climatici estremi, dove ha anche affrontato i determinanti strutturali e sociali dell’insicurezza alimentare . “Un aspetto importante della salute pubblica consiste nel garantire la sicurezza alimentare a seguito di un evento estremo indotto da un cambiamento climatico. Qui cerchiamo eventi comuni, problemi e potenziali soluzioni che possono essere utilizzati come raccomandazioni per garantire che nessuno soffra la fame a seguito di un uragano, inondazione o intensa tempesta di vento. Ma occorre fare di più “, ha osservato Ziska.

Secondo Kim Knowlton, DrPH, assistente professore di scienze della salute ambientale presso la Columbia Mailman e scienziato senior, Natural Resources Defense Council, “il Lancet Countdown di quest’anno è l’ultimo avvertimento che gli Stati Uniti stanno andando nella direzione sbagliata per quanto riguarda il cambiamento climatico e la salute. Ma non è troppo tardi per cambiare rotta. L’amministrazione entrante Biden / Harris dovrebbe cogliere questa opportunità per abbracciare la conoscenza, l’esperienza e la passione della comunità sanitaria e sanitaria pubblica americana. Insieme, possiamo ricostruire un clima più sano, più equo e -nazione resiliente. ”

“Che si tratti della diffusione di virus e malattie infettive, esposizione al calore o incendi, il conto alla rovescia sulla salute e il cambiamento climatico del 2020 di Lancet mostra come il cambiamento climatico renda le comunità e i sistemi sanitari più vulnerabili. settori porteranno a importanti guadagni in termini di salute pubblica e ambientale “, ha affermato Brittany Shea, Direttore del progetto, Consorzio globale per l’educazione climatica e sanitaria, Mailman School of Public Health della Columbia University.


Nick Watts et al, The Lancet Countdown on health and climate change: responding to converging crises, The Lancet (2020). DOI: 10.1016 / S0140-6736 (20) 32290-X

Pubblicità

Categorie:Comunicazione

Con tag:,