ADA

La tecnologia per il diabete, i determinanti sociali sulla salute sono i primi standard di cura di ADA 2021

Stethoscope and a syringe on a diabetes test

L’American Diabetes Association ha pubblicato i suoi Standards of Care 2021, con nuovi aggiornamenti basati sull’evidenza che vanno dalla tecnologia del diabete e l’educazione all’autogestione alle disparità socioeconomiche e alle raccomandazioni sui vaccini COVID-19.

Gli Standards of Medical Care in Diabetes 2021 forniscono le ultime raccomandazioni complete e basate sull’evidenza per la diagnosi e il trattamento di bambini e adulti con diabete di tipo 1, tipo 2 o gestazionale; strategie per la prevenzione o il ritardo del diabete di tipo 2; e approcci terapeutici che possono ridurre le complicanze, mitigare il rischio cardiovascolare e renale e migliorare i risultati di salute.

Pubblicità e progresso

“La nostra integrazione di ciò che è stato appreso quest’anno durante il trattamento dei pazienti virtualmente a causa di COVID-19 è uno dei più grandi cambiamenti” , ha detto Robert Gabbay, MD, direttore scientifico e medico dell’ADA. “Ora raccomandiamo che la valutazione dello stato glicemico possa essere eseguita utilizzando HbA1c o altre misurazioni glicemiche, piuttosto che solo HbA1c come abbiamo fatto negli anni passati.”

L’aggiornamento del 2021 include prove da diversi grandi studi clinici e diverse nuove raccomandazioni:

Gli standard ora affermano che i determinanti sociali della salute sono obiettivi di intervento essenziali per raggiungere l’equità sanitaria tra le persone con diabete, dopo che una nuova revisione scientifica dell’ADA ha raccomandato l’implementazione su larga scala di interventi efficaci che prendono di mira direttamente i determinanti sociali.

La sezione sulla gestione del rischio di CVD è stata rivista per includere l’evidenza in evoluzione per il trattamento del diabete per le persone che gestiscono anche malattie renali croniche e insufficienza cardiaca; i dati di CAROLINA, PIONEER-6, CREDENCE e DAPA-HF sono stati incorporati negli Standard aggiornati.

Il monitoraggio continuo del glucosio “in cieco” viene ora denominato “CGM professionale”, che è basato sulla clinica e può includere dispositivi in ??tempo reale. Gli standard aggiornati ora raccomandano il CGM come “utile” per le persone con diabete in terapia con iniezione giornaliera multipla, terapia con microinfusore e altre forme di terapia insulinica “non definite dal tipo di diabete o dall’età”.

Sono state aggiunte raccomandazioni riguardanti le barriere all’autogestione del diabete e l’educazione e il supporto, o DSMES. “I quattro momenti critici in cui le esigenze del DSMES dovrebbero essere valutate sono state riviste sulla base del rapporto di consenso”, osserva la dichiarazione.

Ulteriori informazioni sono state aggiunte alla discussione di ciascun vaccino raccomandato per le persone con diabete, comprese importanti considerazioni relative a COVID-19.

“Incoraggiamo i fornitori a trarre vantaggio dalle varie forme in cui gli Standard di cura entrano in gioco” , ha detto Boris Draznin, MD, presidente del Comitato di pratica professionale per l’ADA. “Il nostro gruppo consultivo per le cure primarie distilla tutti gli standard di cura ogni anno in standard di cura più digeribili che vengono pubblicati online su Clinical Diabetes contemporaneamente agli standard di cura. Abbiamo anche creato un’app mobile che contiene tutti gli standard di cura, nonché strumenti interattivi derivati ??dai nostri algoritmi di trattamento. Offriamo un webcast che evidenzia i cambiamenti che vedete quest’anno, disponibile gratuitamente con crediti per la formazione continua, oltre a una presentazioneche può essere utilizzato per presentazioni e formazione. Vogliamo rendere l’accesso agli Standard il più semplice possibile per aiutare a migliorare la vita delle persone colpite dal diabete “.

L’ADA ora aggiorna e rivede la versione online degli Standards of Care durante tutto l’anno, con annotazioni per nuove prove o modifiche normative che meritano l’immediata incorporazione. La versione online degli Standards of Care includerà eventuali aggiornamenti della ricerca o modifiche alle politiche approvate nel corso del 2021. Gli aggiornamenti degli Standards of Care sono stabiliti e rivisti dal Comitato per la pratica professionale dell’ADA, un team multidisciplinare di 16 esperti statunitensi nel campo cura del diabete, inclusi medici, specialisti nella cura e nell’istruzione del diabete, dietisti registrati e altri la cui esperienza include endocrinologia degli adulti e pediatrica, epidemiologia, salute pubblica, ricerca sui lipidi, ipertensione, pianificazione preconcezionale e assistenza alla gravidanza.

Due rappresentanti designati dell’American College of Cardiology (ACC) hanno esaminato e fornito feedback sulla sezione “Malattie cardiovascolari e gestione del rischio” e questa sezione ha ricevuto l’approvazione dell’ACC.

La versione online degli Standards of Care continuerà ad essere annotata in tempo reale con gli aggiornamenti necessari se nuove prove o modifiche normative meritano di essere incorporate immediatamente attraverso il processo degli Standards of Care. Il webcast con credito per la formazione continua e una presentazione completa di diapositive può essere trovato su DiabetesPro.

Gli Standards of Care sono disponibili online e sono pubblicati come supplemento al numero di gennaio di Diabetes Care .

Riferimento:

Standard ADA of Medical Care in Diabetes – 2021. Disponibile su: https://care.diabetesjournals.org/content/44/Supplement_1 . Accesso: 9 dicembre 2021.

Categorie:ADA

Con tag:,,,,