Ricerca

Verso la cura del diabete tipo 1: Provention Bio avvia il primo studio sull’uomo del candidato al vaccino contro il virus B di Coxsack PRV-101

group, therapy, counseling

Photo by Westfrisco on Pixabay

  • Ha il potenziale per essere il primo vaccino nella prevenzione del coxsackie virus B, un presunto fattore scatenante infettivo nello sviluppo del diabete di tipo 1 e della celiachia –

RED BANK, NJ , 15 dicembre 2020 / PRNewswire / – Provention Bio, Inc. (Nasdaq: PRVB), una società biofarmaceutica dedicata all’intercettazione e alla prevenzione delle malattie immuno-mediate, ha annunciato oggi l’avvio di PROVENT ( PRO tocol for coxsackievirus V accin E in volu NT eers sani ), un primo studio sull’uomo sul suo candidato vaccino contro il virus B (CVB) polivalente inattivato, PRV-101. Provention sta sviluppando PRV-101 per la prevenzione dell’infezione acuta da CVB e il potenziale ritardo o prevenzione del diabete di tipo 1 (T1D) e della celiachia.

Il CVB è un enterovirus comune che spesso causa morbilità acuta come malattie respiratorie, meningite, pericardite, otite e malattia mano-piede-bocca. Il CVB è anche la principale causa di miocardite virale, una condizione comune che può causare aritmia fatale e portare a una grave miocardite cronica che spesso necessita di trapianto di cuore. L’infezione da CVB è significativamente associata allo sviluppo del T1D e della celiachia.

Pubblicità e progresso

“Il vaccino sperimentale PRV-101 è specificamente progettato per prevenire l’autoimmunità mediante la prevenzione primaria di un presunto trigger infettivo”, ha affermato Heikki Hyöty, co-fondatore di Vactech, MD, Ph.D., Professore di virologia presso l’ Università di Tampere , in Finlandia . “Un corpo sostanziale di prove indica il ruolo del CVB come fattore scatenante nell’insorgenza di due comuni malattie autoimmuni, T1D e celiachia. Sulla base di questi dati, PRV-101 rappresenta un entusiasmante candidato vaccino per intercettare lo sviluppo di queste malattie autoimmuni Inoltre, ha il potenziale per colpire diverse malattie cardiovascolari acute e miocardite “.

PROVENT è uno studio randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo, il primo sull’uomo condotto presso i servizi di ricerca clinica Turku – CRST Oy, un’unità di sperimentazione clinica a Turku, in Finlandia . L’endpoint primario dello studio è la sicurezza di due livelli di dose di PRV-101 in volontari adulti sani, fornite tre somministrazioni con intervalli di 4 settimane. Verranno valutate anche la tollerabilità e l’immunogenicità. I risultati di PROVENT sono attesi nella seconda metà del 2021.

“L’inizio di questo studio clinico first-in-human è una pietra miliare significativa in pieno allineamento con la visione fondamentale di Provention per cercare l’autoimmunità precocemente per intercettare e prevenire malattie debilitanti e pericolose per la vita”, ha affermato Francisco Leon , MD, Ph.D., direttore scientifico e co-fondatore, Provention Bio. “Non vediamo l’ora di continuare a far progredire lo sviluppo del PRV-101 per determinare se una comune malattia autoimmune può essere ritardata o prevenuta con un vaccino contro un trigger infettivo. In caso di successo, PRV-101 ha il potenziale per essere il primo vaccino a prevenire CVB e potrebbe potenzialmente ridurre l’incidenza di T1D e celiachia “.

Informazioni sull’infezione e sull’immunità del virus oxsackie B (CVB) :

Il CVB è un’infezione comune e potenzialmente grave che danneggia le cellule produttrici di insulina e le cellule del rivestimento intestinale, innescando una risposta immunitaria delle cellule T che si ritiene possa causare autoimmunità in individui predisposti. L’unica infezione persistente associata in modo significativo allo sviluppo del diabete di tipo 1 (T1D) e dell’autoimmunità celiaca, il CVB è stato trovato nel pancreas di ~ 60% dei pazienti con T1D e nell’intestino di ~ 20% dei pazienti con malattia celiaca.

Informazioni su  PRV-101:

PRV-101 è un vaccino polivalente sperimentale in fase di sviluppo per la prevenzione dell’infezione acuta da coxsackie virus B (CVB) e il potenziale ritardo o prevenzione del diabete di tipo 1 (T1D) e della celiachia. È specificamente progettato per prevenire l’autoimmunità mediante la prevenzione primaria di un presunto fattore scatenante infettivo. Il PRV-101 ha il potenziale per essere il primo vaccino a prevenire il CVB e fino a ~ 50% del T1D e ~ 20% della celiachia. I brevetti che coprono l’uso di PRV-101 in queste indicazioni sono stati concessi in licenza da Vactech Ltd.

Informazioni su Provention Bio, Inc .:

Provention Bio, Inc. (Nasdaq: PRVB) è un’azienda biofarmaceutica focalizzata sul progresso dello sviluppo di terapie sperimentali che possono intercettare e prevenire malattie immunomediate debilitanti e pericolose per la vita. La Società ha presentato un BLA alla FDA per il suo principale farmaco sperimentale candidato, teplizumab, per il ritardo o la prevenzione del diabete clinico di tipo 1 (T1D) negli individui a rischio. La pipeline della Società include ulteriori prodotti candidati in fase clinica che hanno dimostrato in studi preclinici o clinici la prova del meccanismo e / o la prova del concetto in altre malattie autoimmuni, tra cui la celiachia e il lupus. Visita www.ProventionBio.com  per ulteriori informazioni e seguici su Twitter: @ProventionBio.

Categorie:Ricerca

Con tag: