Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

Caratteristiche delle metriche CGM in persone con diabete di tipo 1 e tipo 2 trattate con iniezioni multiple giornaliere di insulina

iphone, hand, screen

Photo by JESHOOTS-com on Pixabay

Sebbene le linee guida sostengano obiettivi CGM simili per le persone trattate con insulina con diabete di tipo 1 e di tipo 2, non è chiaro come queste persone differiscano per quanto riguarda l’ipoglicemia, la variabilità del glucosio e altre metriche CGM nella pratica clinica.

Un cartello internazionale dei diabetologi appartenenti ai principali centri di cura della patologia ha; utilizzato i dati di due studi multicentrici randomizzati controllati (GOLD e MDI-Liraglutide) in cui sono state incluse 161 persone con diabete di tipo 1 e 124 persone con diabete di tipo 2 trattate con iniezioni multiple giornaliere e monitorate con CGM mascherato.

Pubblicità e progresso

Le persone di entrambe le coorti avevano livelli medi di glucosio simili, 10,9 mmol / l (196 mg / dL) nelle persone con diabete di tipo 1 e 10,8 mmol / l (194 mg / dL) nelle persone con diabete di tipo 2. Il tempo di ipoglicemia (<3,9 mmol / l (70 mg / dL) è stato del 5,1% e dell’1,0% per le persone con diabete di tipo 1 e di tipo 2, rispettivamente (p <0,001). Le stime corrispondenti per le deviazioni standard dei livelli medi di glucosio erano 4,4 mmol / l (79 mg / dL) vs 3.0 (54 mg / dL) (p <0,001), per CV 41% vs 28% (p <0,001) e per tempo nell’intervallo 38,2% vs 45,3%, rispettivamente (p = 0,004) I livelli medi di peptide C erano 0,05 nmol / le 0,67 nmol / l (p <0,001) per le persone con diabete di tipo 1 e di tipo 2, rispettivamente.

Conclusioni: le persone con diabete di tipo 1 rispetto alle persone con diabete di tipo 2 trattate con più iniezioni giornaliere trascorrono molto più tempo nell’ipoglicemia, hanno una maggiore variabilità del glucosio e meno “Time in range”. Questo deve essere preso in considerazione nell’assistenza clinica quotidiana e negli obiettivi raccomandati per le metriche CGM.

Elaborato pubblicato in Diabetes Technology & Therapeutics l’8 gennaio 2021