Complicanze varie/eventuali

La celiachia è associata alla depressione nei bambini e nei giovani adulti con diabete di tipo 1?

bread, homemade, food

Photo by BRRT on Pixabay

La celiachia e depressione sono associate nei giovani pazienti con T1D? E il doppio carico di T1D e celiachia può aumentare il rischio di depressione?

A questa domanda hanno cercato di trovare una risposta i ricercatori tedeschi analizzando l’associazione tra celiachia (MC) e depressione in bambini, adolescenti e giovani adulti con diabete di tipo 1 (T1D).

Pubblicità e progresso

Nella ricerca sono stati inclusi 79.067 pazienti affetti da T1D di età compresa tra 6 e 20 anni, con almeno sei mesi di durata del diabete, e i dati di trattamento tra il 1995 e il 2019 sono stati documentati nel registro di follow-up dei pazienti diabetici. I soggetti al centro della ricerca sono stati classificati in quattro gruppi: solo T1D (n = 73.699), T1 + MC (n = 3379), T1D + depressione (n = 1877) o T1D + MC + depressione (n = 112).

MC e depressione erano significativamente associati (OR aggiustato: 1,25 [1,03-1,53]). Le femmine erano più frequenti sia nella depressione che nel gruppo MC rispetto al solo gruppo T1D. Le pompe per insulina sono state utilizzate più frequentemente in T1D + MC e T1D + depressione rispetto al solo T1D (entrambi p <.001). L’HbA1c era più alta nella depressione T1D + (9,0% [8,9-9,0]), nella depressione T1D + MC + (8,9% [8,6-9,2]), entrambi rispetto al solo T1D (8,2% [8,2-8,2], tutti p <. 001). I ricercatori hanno trovato autismo in comorbilità, disturbo da deficit di attenzione e iperattività, ansia, schizofrenia e disturbi alimentari più frequentemente nel gruppo T1D + CD + depressione rispetto al solo T1D (tutti p <0,001).

In conclusione: celiachia e depressione sono associati nei giovani pazienti con T1D. Il doppio carico di T1D e la celiachia possono aumentare il rischio di depressione. La depressione è stata associata ad ulteriori comorbidità psicologiche e neurologiche. A parte lo screening imperativo della MC dopo la diagnosi di T1D e a intervalli regolari, lo screening della depressione potrebbe essere utile nelle cure di routine, specialmente nei pazienti con diagnosi di MC.

Pubblicato in Acta Diabetologica lo scorso 23 gennaio 2021.