Solidarietà/filantropia/Charity

Un buon esempio: Le Associazioni Di Volontariato Britanniche Si Uniscono Per Promuovere La Campagna Di Vaccinazione anti COVID-19

volunteer, hands, help Photo by Tumisu on Pixabay

Sedici organizzazioni di beneficenza e volontariato  in prima linea hanno formato una nuova partnership per incoraggiare le persone con patologie croniche e i loro caregiver ad ottenere il vaccino COVID-19..

Mentre in Europa e Italia la situazione langue organizzazioni come la British Heart Foundation, Macmillan Cancer Support e Mencap si uniscono al governo e all’NHS per promuovere l’adozione del vaccino tra coloro che le organizzazioni benefiche supportano ogni giorno.

Pubblicità e progresso

Dal 15 febbraio quelli della court 6 – persone con determinate condizioni di salute sottostanti e loro assistenti – hanno ricevuto inviti dal loro medico di famiglia a farsi avanti per vaccinazioni salvavita per proteggerli dal COVID-19.

Lavorando con il governo sul più grande dispiegamento medico mai realizzato nel Regno Unito, gli enti di beneficenza e volontariato utilizzeranno la forza combinata delle loro reti per rassicurare le persone con condizioni di salute a lungo termine sulla sicurezza e l’efficacia del vaccino.

Il segretario per la sanità e l’assistenza sociale Matt Hancock ha dichiarato:

L’incredibile successo del nostro programma di vaccinazione è stato possibile solo lavorando in collaborazione con l’NHS, gli operatori sanitari e sanitari, i partner locali ei nostri volontari.

Avere il supporto del volontariato che lavora ogni giorno per supportare le stesse persone a cui ci rivolgiamo nella Court 6 è un grande impulso per il lancio che continua a mostrare cosa possiamo ottenere quando lavoriamo insieme.

Il loro aiuto, incoraggiamento e i collegamenti con le comunità in coda per il jab contribuiranno a garantire che tutti possano avere accesso alla protezione salvavita fornita dal vaccino e aiuteranno a proteggere le persone con condizioni di base e i loro assistenti.

Le organizzazioni che si sono finora iscritte per diventare membri della coalizione sono:

African Caribbean Leukemia Trust (ACLT)
Asma Regno Unito
British Heart Foundation
British Liver Trust
British Lung Foundation
Cancer Research UK
Carers UK
Diabetes UK
Epilessia Azione
Kidney Care UK
Lupus UK
MacMillan Cancer Support
Mencap
MS Society
Sickle Cell Society
Terrence Higgins Trust

Queste organizzazioni  di beneficenza e volontariato sostengono quelli inclusi nelle categorie di vaccinazione prioritaria, compreso court 6 che copre individui di età compresa tra 16 e 64 anni con determinate condizioni a lungo termine identificate dal Comitato misto per la vaccinazione e l’immunizzazione come a più alto rischio clinico di COVID-19.

Queste condizioni includono malattie croniche respiratorie, cardiache, renali, epatiche e neurologiche, tra cui SM ed epilessia, malattie vascolari, diabete mellito, immunosoppressione, asplenia o disfunzione della milza, obesità patologica, grave malattia mentale, nonché anemia falciforme, lupus e quelli sui registri della disabilità di apprendimento di GP.

Dopo che il governo ha raggiunto l’obiettivo di offrire un vaccino di prima dose ai primi quattro gruppi prioritari entro il 15 febbraio, tutti quelli della court 6 sono ora idonei a ricevere il vaccino e dovrebbero e riceveranno l’invito per la prima dose.

Il ministro per i vaccini, Nadhim Zahawi, ha dichiarato:

Il vaccino è la nostra via d’uscita da questa pandemia e offre la possibilità di proteggere te stesso e gli altri: ecco perché è fondamentale che le persone ricevano il loro colpo quando vengono chiamate a farsi avanti.

Il lancio è un vero e proprio impegno nel Regno Unito, motivo per cui è così importante avere il supporto di questi fantastici e fidati enti di beneficenza/volontariato mentre lavoriamo per garantire che tutti i soggetti idonei ricevano il loro vaccino è così importante.

Vorrei ringraziarli tutti per aver sostenuto questa campagna salvavita e per aver offerto la loro esperienza e assistenza per sostenere il più grande dispiegamento medico nella storia britannica.

La court 6 comprende anche le badanti e caregiver e coloro che sono l’unico o il principale assistente di una persona anziana o disabile la quale è a maggior rischio di mortalità da COVID-19 e quindi clinicamente vulnerabile.

Gli enti di beneficenza sosterranno la campagna condividendo i contenuti attraverso i loro canali, incluso un nuovo video della campagna con le persone della court 6 che ricevono il loro jab, e presentando sia coloro che rappresentano gli enti di beneficenza sia quelli con cui gli enti di volontariato lavorano per incoraggiare gli altri a prendere il vaccino .

Chris Askew OBE, amministratore delegato di Diabetes UK, ha dichiarato:

Siamo incredibilmente orgogliosi di lavorare con altre voci di spicco nel settore della beneficenza e volontariato per incoraggiare le persone a ottenere il loro vaccino COVID-19.

Le persone con diabete sono state colpite in modo sproporzionato dalla pandemia e hanno un rischio maggiore di ammalarsi gravemente se sviluppano il coronavirus.

Per le persone che vivono con il diabete, la migliore protezione contro il coronavirus è ottenere il vaccino e prendere il vaccino che ti viene offerto.

Le persone del gruppo 6 che sono a più alto rischio clinico di coronavirus e non sono già state contattate saranno invitate a vaccinarsi  dal loro team di medici di base locale.