Mangiare

Una dieta vegana porta a una cattiva salute delle ossa?

vegetables, food, ingredients

Photo by blende12 on Pixabay

Lo studio BfR mostra differenze nella salute delle ossa

La dieta vegana è di tendenza. Il modo in cui questo tipo di dieta influisce sulla salute è oggetto di studi scientifici. In un nuovo studio dell’Istituto federale tedesco per la valutazione del rischio (BfR), la salute delle ossa di 36 vegani e 36 persone che seguono una dieta mista è stata determinata con una misurazione ecografica del tallone. Il risultato: in media, le persone che seguono una dieta vegana hanno valori ecografici inferiori rispetto all’altro gruppo. Ciò indica una cattiva salute delle ossa.

Pubblicità e progresso

Nello studio, gli scienziati hanno anche determinato biomarcatori nel sangue e nelle urine. Questo mira a identificare i nutrienti che potrebbero essere correlati alla dieta e alla salute delle ossa. Su 28 parametri di stato nutrizionale e metabolismo osseo, è stato possibile identificare dodici biomarcatori più fortemente associati alla salute delle ossa, ad esempio l’aminoacido lisina e le vitamine A e B6. I risultati mostrano che nella maggior parte dei casi la combinazione di questi biomarcatori era presente in concentrazioni inferiori nei vegani. Questa potrebbe essere una possibile spiegazione per la cattiva salute delle ossa. “Una dieta vegana è spesso considerata attenta alla salute. Tuttavia, i nostri risultati scientifici indicano che una dieta vegana influisce sulla salute delle ossa”, afferma il professor Dr. Andreas Hensel, presidente della BfR.

Link alla pubblicazione:
https: / www. mdpi. com / 2072-6643 / 13/ 2/ 685 / htm

La nutrizione gioca un ruolo importante nella salute delle ossa. Questo è stato studiato più da vicino nello studio trasversale “Rischi e benefici di una dieta vegana” del BfR. 72 uomini e donne hanno partecipato allo studio. La salute delle ossa di tutti i partecipanti è stata valutata in corrispondenza dell’osso del tallone utilizzando misurazioni ecografiche. Sono state raccolte anche informazioni su età, abitudine al fumo, istruzione, indice di massa corporea, attività fisica e consumo di alcol. Utilizzando un modello statistico, il BfR è stato in grado di identificare un modello di dodici biomarcatori che svolgono un ruolo importante nella salute delle ossa da 28 parametri nutrizionali e rilevanti per le ossa del sangue o delle urine. È stato dimostrato che in combinazione con vitamine A e B6, aminoacidi lisina e leucina, acidi grassi omega-3, selenoproteina P, iodio, ormone stimolante la tiroide, calcio, il magnesio e la proteina ?-Klotho erano positivamente associati alla salute delle ossa. Al contrario, concentrazioni inferiori dell’ormone FGF23 sono state osservate a livelli ecografici più elevati in questo modello.

Tenendo conto di altri studi scientifici, i risultati indicano che i vegani assumono meno nutrienti rilevanti per lo scheletro e si trovano principalmente negli alimenti di origine animale. Sono necessari ulteriori studi per chiarimenti.

###

A proposito del BfR

L’Istituto federale tedesco per la valutazione dei rischi (BfR) è un’istituzione scientificamente indipendente all’interno del portafoglio del Ministero federale dell’alimentazione e dell’agricoltura (BMEL) in Germania. Fornisce consulenza al governo federale tedesco e agli stati federali tedeschi (“Laender”) su questioni di sicurezza alimentare, chimica e dei prodotti. Il BfR conduce le proprie ricerche su temi strettamente legati ai suoi compiti di valutazione.

Questa versione testuale è una traduzione del testo originale tedesco che è l’unica versione legalmente vincolante.

Categorie:Mangiare

Con tag:,,