Sport e movimento

L’impatto dell’uso dello schermo da parte degli adolescenti

Secondo una nuova ricerca dell’Università di Leicester, due terzi dei bambini usano più di uno schermo contemporaneamente dopo la scuola, la sera e nei fine settimana come parte di stili di vita sempre più sedentari.

Secondo una nuova ricerca dell’Università di Leicester, due terzi dei bambini usano più di uno schermo contemporaneamente dopo la scuola, la sera e nei fine settimana come parte di stili di vita sempre più sedentari.

Pubblicità e progresso

Uno studio del NIHR su oltre 800 ragazze adolescenti di età compresa tra gli 11 e i 14 anni ha identificato tendenze preoccupanti tra l’uso dello schermo e una minore attività fisica – compreso un più alto indice di massa corporea – così come meno sonno.

L’uso di schermi simultanei (chiamato “impilamento dello schermo”) è cresciuto nel corso della settimana: il 59% degli adolescenti utilizza due o più schermi dopo la scuola, il 65% la sera e il 68% nei fine settimana.

Alcuni adolescenti riferiscono di utilizzare fino a quattro schermi contemporaneamente.

Ma ulteriori analisi hanno mostrato che l’uso di qualsiasi schermo era ancora dannoso per gli indicatori di salute e benessere. Più del 90% possedeva o aveva accesso a uno smartphone e il suo utilizzo dopo la scuola ha avuto un effetto a catena sul sonno.

I ricercatori del Leicester Diabetes Center dell’Università hanno misurato l’attività fisica e il sonno utilizzando accelerometri indossati sui polsi dei partecipanti, mentre quelli coinvolti nello studio hanno riportato il numero di schermi che stavano utilizzando contemporaneamente, come lo scorrimento su un telefono cellulare mentre si guarda anche la TV – così come le percezioni di autostima e autostima fisica.

La dott.ssa Deirdre Harrington, docente di attività fisica per la salute ha guidato lo studio durante il suo periodo a Leicester e ora lavora alla School of Psychological Sciences and Health dell’Università di Strathclyde. Lei disse:

“Intuitivamente, riteniamo che ci debbano essere effetti negativi sugli adolescenti dell’utilizzo di troppi schermi contemporaneamente. I nostri dati mostrano che non è così semplice.

“Questa ricerca è stata condotta prima del blocco del COVID-19, dove molto più della nostra giornata viene trascorsa davanti a uno schermo. Più che mai è necessario conoscere gli effetti di questo sugli adolescenti – ci sono anche degli aspetti positivi, senza dubbio.

“Questi adolescenti indossavano un accelerometro 24 ore al giorno per una settimana che ci permetteva di catturare le loro routine quotidiane e persino di stimare il loro sonno. In modo univoco, hanno anche riferito quanti schermi hanno usato allo stesso tempo, il che non è ben noto”.

Melanie Davies, professoressa di medicina del diabete presso l’Università di Leicester e co-direttrice del Leicester Diabetes Center con sede al Leicester General Hospital, ha dichiarato:

“Purtroppo, questo studio ci ricorda che siamo in pericolo di creare una nuova generazione di bambini sedentari. L’aumento del tempo sedentario è strettamente legato al diabete di tipo 2, che è in aumento nelle fasce di età più giovani.

“Il numero di giovani con diabete di tipo 2 è aumentato del 50% in soli cinque anni”.