Centenario insulina 1921/2021

Un nuovo tè ispirato al centenario dell’insulina e premia i ricercatori per cura del diabete

Bere tè caldo può essere la scelta preferita per i freddi mesi invernali, ma ora ci sono ancora più motivi per scegliere questa bevanda fumante: una nuova miscela speciale che celebra la storia del diabete e mentre lo fa raccoglie fondi per la causa, la ricerca della cura.

In questo traguardo dei 100 anni dalla scoperta dell’insulina nel 1921, un’azienda familiare di New York con un legame personale con il diabete di tipo 1 (T1D) ha sviluppato un tè commemorativo, con una lattina raffigurante i co-scopritori dell’insulina, Drs. Frederick Banting e Charles Best .

Pubblicità e progresso

“Volevamo celebrare quello che hanno fatto per le persone con diabete, un secolo  fa”, ha detto D-Dad Mike Harney, vicepresidente di Harney & Sons.

Quante persone conoscono il tè: è la loro azienda di famiglia da quasi quattro decenni. In effetti, hanno cambiato il volto dei tè speciali di alta qualità negli Stati Uniti? Pochi, specie in Italia.

Con sede nella parte orientale di New York, vicino al confine di stato del Connecticut, Harney & Sons è stata fondata nel 1983 da John Harney .

È un marchio ben noto che si concentra su tisane e tisane di alta qualità e si trova in molti hotel, ristoranti e negozi (come Barnes & Noble) negli Stati Uniti

Hanno anche due “bar di degustazione” fisici nello stato di New York. Offrono oltre 300 tipi di tè e questa ultima versione di Banting & Best è una delle tante altre confezioni da collezione di tè speciali “tè per una causa” che vendono.

Ma il Banting & Best Blend lanciato nel febbraio 2021 è il primo tè a tema diabete dell’azienda in assoluto, ed è anche il primo in assoluto in cui il 100% dei proventi va a una causa di beneficenza.

Harney ha un figlio di 20 anni, Bert, con T1D diagnosticato alcuni anni fa.

Non c’era una storia familiare della malattia prima della sua diagnosi, e ha colto la famiglia alla sprovvista, soprattutto considerando i risultati atletici del giovane nel canottaggio competitivo nel corso degli anni.

La famiglia vive nel Connecticut, dove Harney è stata coinvolta nella sezione locale dell’American Diabetes Association (ADA) . Alla fine è stato collegato all’organizzazione con sede nel Regno Unito T1International, tramite il sostenitore dell’accessibilità dell’insulina del Minnesota D-Mom Lija Greenseid .

Queste relazioni hanno portato Harney a sviluppare questa linea a tema diabete per la sua serie di tè speciali, dove i proventi vengono donati a cause di beneficenza. In questo caso, i proventi del tè Banting & Best andranno direttamente all’ADA e al T1 International.

Un tè nero aromatizzato naturalmente, il Banting & Best Blend ha un sapore speziato di cannella e mela, simile al tè speziato alla cannella caldo più popolare durante le vacanze di fine anno.

Harvey sottolinea che ha un sapore dolce, ma non contiene dolcificante, un punto importante per le persone con diabete, che vorranno godersi questo tè senza sperimentare picchi di zucchero nel sangue a causa dello zucchero aggiunto.

Tieni presente che la maggior parte del tè nero contiene caffeina e può influire sugli zuccheri nel sangue proprio come il caffè, anche senza dolcificanti o panna aggiunti. Ma nel complesso, il tè è considerato un’opzione salutare per chi soffre di diabete.

Banting & Best Blend viene fornito in una scatola che contiene 20 bustine di tè a foglia intera. Può essere acquistato per $ 12 tramite il negozio online dell’azienda.

La lattina stessa è blu chiaro, un cenno al colore universale per il diabete , ed è adornata con un’immagine dell’agosto 1921 dei due principali scopritori di insulina, Banting e Best, insieme a uno dei loro cani impiegati nella ricerca, spesso identificato come il cane Marjorie .

Tutto ciò è stato un aspetto importante nel lancio di questo Banting & Best Blend, spiega Harney.

Dedicato a Banting & Best …

“100 anni fa, due scienziati canadesi, Frederic Banting e Charles Best, scoprirono l’insulina e in seguito vendettero il loro brevetto per $ 1 come “dono all’umanità”. L’insulina regola i nostri livelli di zucchero nel sangue, ma il prezzo dell’insulina è salito alle stelle per coloro che fanno affidamento sul farmaco per sopravvivere. Per onorare la loro scoperta, questo tè aromatizzato naturalmente ha un sapore dolce ma non ha dolcificante. Tutti i proventi sostengono le persone con diabete. Alziamo un calice ai nostri beneficiari; L’American Diabetes Association e T1 International. ”

Prima della diagnosi di T1D di suo figlio, Harney afferma che i clienti avrebbero condiviso il feedback nel corso degli anni sul desiderio di acquistare un tè “adatto al diabete” per se stessi o per i familiari che non avrebbe avuto un grande impatto sui livelli di glucosio.

Quel desiderio ha davvero colpito a casa una volta che a Bertram è stato diagnosticato.il diabete, Harney voleva concentrarsi sulla riduzione dell’impatto del glucosio con questo nuovo prodotto, senza compromettere il gusto e la qualità.

“Questo è un buon modo per rimanere stimolato se si vive con il diabete”, ha detto.

Solo nelle prime quattro settimane di vendite, Harney & Sons ha raccolto $ 2.000 per la causa. L’azienda offre inoltre agli acquirenti la possibilità di “arrotondare” il conto al dollaro successivo, con la differenza che va in beneficenza.

“Quello che hanno fatto è in circolazione da 100 anni ormai, quindi forse terremo questo tè in giro per 100 anni”, ha detto Harney con una risata.