Terapie

Stai usando gli antistaminici correttamente?

Dr. Derek Chu, studioso clinico, medicina

Gli antistaminici possono essere utili durante la stagione delle allergie primaverili e quando vengono introdotti i vaccini COVID, per i quali le eruzioni cutanee sono comuni

Hamilton, ON (6 aprile 2021) – Se sei uno dei milioni di persone in tutto il mondo che soffrono di allergie, potresti prendere una pillola antistaminica per scongiurare orticaria, starnuti e lacrimazione.

Pubblicità e progresso

Ma potresti prendere i tuoi farmaci in modo errato, dice Derek Chu, esperto di allergie della McMaster University e studioso clinico.

“Le persone hanno bisogno di ripensare a ciò che immagazzinano nei loro armadietti di casa come farmaci per l’allergia, cosa gli ospedali mantengono sul formulario e cosa raccomandano i responsabili politici. Il messaggio deve essere diffuso. Questa pubblicazione è in tempo per la stagione delle allergie primaverili e con il lancio dei vaccini COVID , per i quali le eruzioni cutanee sono comuni e gli antistaminici possono essere utili “, ha detto Chu.

Il coautore Gordon Sussman, professore di medicina presso la Facoltà di Medicina Temerty dell’Università di Toronto, è d’accordo.

“Ci sono nuovi antistaminici moderni di seconda generazione che sono potenti, specifici, ad azione rapida e di comprovata sicurezza che tutti dovrebbero usare per trattare la rinite allergica e l’orticaria”, ha detto.

Lo studio di questo team è pubblicato sul Canadian Medical Association Journal ( CMAJ ) ed elenca cinque fatti da sapere:

  1. Gli antistaminici sono tra i farmaci più comunemente e scorrettamente utilizzati nel mondo.
    Gli antistaminici sono utilizzati al meglio per alleviare i sintomi della febbre da fieno e focolai di orticaria, ma non per l’asma, l’eczema, la tosse o l’insonnia.

  2. Gli antistaminici di prima generazione sono associati a effetti collaterali sostanziali e talvolta fatali.
    Gli antistaminici con difenidramina, clorfeniramina o idrossizina sono antistaminici di prima generazione che possono causare sonnolenza e influenzare le funzioni cognitive come il rendimento scolastico. Il sovradosaggio può causare la morte e sono potenzialmente pericolosi sia per i giovani che per gli anziani.

  3. I nuovi antistaminici sono più sicuri, economici ed efficaci quanto gli antistaminici di prima generazione.
    Gli antistaminici di ultima generazione hanno dimostrato di essere più efficaci e durano più a lungo con meno effetti collaterali come la sonnolenza.

  4. Gli antistaminici non devono essere usati al posto dell’adrenalina per trattare l’anafilassi.
    I farmaci orali possono essere usati insieme alle iniezioni di epinefrina per trattare le reazioni anafilattiche, ma non sono un sostituto.

  5. La maggior parte degli antistaminici è sicura da usare durante la gravidanza e l’allattamento.
    La ricerca medica ha dimostrato che gli antistaminici a dosi standard non danneggiano i feti durante la gravidanza e possono essere usati durante l’allattamento. Sono anche sicuri da usare per i bambini.

Categorie:Terapie

Con tag:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.