Educazione

La dieta e l’esercizio fisico nell’infanzia creano adulti più sani e meno ansiosi

Lo studio sui topi mostra effetti duraturi delle abitudini dei primi anni di vita

L’esercizio fisico e una dieta sana durante l’infanzia portano ad adulti con cervelli più grandi e livelli più bassi di ansia, secondo la nuova ricerca UC Riverside sui topi.

Pubblicità e progresso

Sebbene la dieta e l’esercizio fisico siano costantemente raccomandati come modi per promuovere la salute, questo studio è il primo ad esaminare gli effetti combinati di lunga durata di entrambi i fattori quando vengono sperimentati nella prima infanzia.

“Ogni volta che vai dal dottore preoccupato per il tuo peso, quasi senza fallo, ti consigliano di fare esercizio e mangiare di meno”, ha detto Marcell Cadney, capo dello studio e dottorando in fisiologia dell’UCR. “Ecco perché è sorprendente che la maggior parte degli studi guardi solo alla dieta o all’esercizio fisico separatamente. In questo studio, volevamo includere entrambi”.

I ricercatori hanno stabilito che l’esercizio nei primi anni di vita generalmente riduceva i comportamenti ansiosi negli adulti. Ha anche portato ad un aumento della massa muscolare e cerebrale degli adulti. Quando sono stati nutriti con diete in stile “occidentale” ad alto contenuto di grassi e zuccheri, i topi non solo sono diventati più grassi, ma sono anche diventati adulti che preferivano cibi malsani.

Questi risultati sono stati recentemente pubblicati sulla rivista Physiology and Behaviour . Per ottenerli, i ricercatori hanno diviso i giovani topi in quattro gruppi: quelli con accesso all’esercizio fisico, quelli senza accesso, quelli nutriti con una dieta sana e standard e quelli che mangiavano una dieta occidentale.

I topi hanno iniziato la loro dieta subito dopo lo svezzamento e hanno continuato per tre settimane, fino a raggiungere la maturità sessuale. Dopo altre otto settimane di “washout”, durante le quali tutti i topi sono stati alloggiati senza ruote e con una dieta sana, i ricercatori hanno effettuato analisi comportamentali, misurato la capacità aerobica e livelli di diversi ormoni diversi.

Uno di quelli che hanno misurato, la leptina, è prodotta dalle cellule adipose. Aiuta a controllare il peso corporeo aumentando il dispendio energetico e segnalando che è richiesto meno cibo. L’esercizio fisico nei primi anni di vita ha aumentato i livelli di leptina negli adulti e la massa grassa nei topi adulti, indipendentemente dalla dieta che mangiavano.

In precedenza, il team di ricerca ha scoperto che mangiare troppi grassi e zuccheri da bambini può alterare il microbioma per tutta la vita, anche se in seguito mangiano in modo più sano. Andando avanti, il team prevede di indagare se il grasso o lo zucchero è più responsabile degli effetti negativi che hanno misurato nei topi alimentati con la dieta occidentale.

Insieme, entrambi gli studi offrono opportunità critiche per interventi sanitari nelle abitudini infantili.

“I nostri risultati possono essere rilevanti per comprendere i potenziali effetti della riduzione dell’attività e dei cambiamenti nella dieta associati all’obesità”, ha detto il fisiologo evoluzionista dell’UCR Theodore Garland.

In altre parole, iniziare subito con la salute nei primi anni di vita è estremamente importante e gli interventi possono essere ancora più critici sulla scia della pandemia.

“Durante i blocchi del COVID-19, in particolare nei primi mesi, i bambini facevano pochissimo esercizio. Per molti senza accesso a un parco o un cortile, la scuola era la loro unica fonte di attività fisica”, ha detto Cadney. “È importante trovare soluzioni per questi bambini, possibilmente includendo un’attenzione extra man mano che crescono in adulti”.

Dato che è stato anche dimostrato che l’esercizio fisico riduce l’ansia degli adulti, Cadney crede che i bambini che affrontano queste sfide possano affrontare problemi di salute fisica e mentale unici mentre diventano adulti nel prossimo decennio.

Categorie:Educazione

Con tag:,