Educazione

ECM solo per medici: Cardioaritmologia e Sanità Digitale, quali le possibili applicazioni?

Il 10 e il 17 giugno online il convegno per scoprire lo stato dell’arte sulle innovazioni digitali in sanità e in particolare in cardiologia, con la testimonianza di una task-force della telemedicina della Regione Lazio che presenterà progetti già in atto. Direttore scientifico del webinar il Prof. Fabrizio Ammirati

Migliorare i percorsi di cura e la gestione clinica delle malattie, soprattutto croniche, con l’applicazione di sistemi di sanità digitale. Questo è possibile oltre che necessario, come ha dimostrato nell’ultimo anno lo stato di emergenza causato dalla pandemia da Covid 19. Alla luce della nostra recente spinta alle innovazioni tecnologiche nel Paese, il convegno “Cardioaritmologia e Sanità Digitale” si propone di approfondire tematiche relativa alla digitalizzazione in sanità ed in particolare in cardiologia. Organizzato da Midi 2007, l’incontro si svilupperà online il 10 e 17 giugno, sotto la guida scientifica del Prof. Fabrizio Ammirati, Direttore della UOC Cardiologia dell’Ospedale GB Grassi di Ostia, a Roma.

Nelle due giornate, dalle 15 alle 19, si affronteranno diversi temi per comprendere meglio lo stato dell’arte sulle innovazioni digitali in sanità e in particolare in cardiologia, con i contributi e le testimonianze dei maggiori esperti del settore. Il confronto con le aziende leader nella progettazione digitale in sanità permetterà di verificare l’applicabilità, per ottenere un ammodernamento dei percorsi clinici. A testimoniare l’efficacia e le potenzialità della sanità digitale sarà una task force della telemedicina della regione Lazio, con i cardiologi aritmologi che presenteranno progetti già in atto sia sul territorio che a livello nazionale.

Verrà affrontata inoltre l’applicazione del digitale e della telemedicina ad alcuni ambiti clinici, come il controllo remoto dei dispositivi impiantabili della fibrillazione atriale e dello scompenso cardiaco, oltre che presentato le novità farmacologiche e non per il trattamento dello scompenso cardiaco, con particolare riguardo alle applicazioni digitali per favorirne l’implementazione. Infine, sarà presentato utilizzando strumenti digitali per ottenere l’aderenza alla terapia e il raggiungimento degli obietti terapeutici nella prevenzione della malattia cardiovascolari, mediante il follow-up a distanza, la gestione dei piani terapeutici e le televisite per l’ipercolesterolemia il diabete e la terapia nel post infarto e l’iperuricemia.

Il webinar, aperto a medici e operatori sanitari, riconoscerà ai partecipanti crediti ECM.

Categorie:Educazione

Con tag:,