Ricerca

CINECA e D-Wave ampliano l’accesso alla tecnologia e alle risorse del calcolo quantistico in Italia

Server room or server computers with data hud.3d rendering.

La collaborazione combina l’accesso ai sistemi quantistici con l’esperienza del più potente centro di supercalcolo italiano per la ricerca scientifica

BOLOGNA, ITALIA e BURNABY, BC (11 maggio 2021) – CINECA , il consorzio interuniversitario italiano e uno dei principali centri mondiali di supercalcolo, e D-Wave Systems Inc. , leader nei sistemi informatici quantistici, software e services, ha annunciato oggi una collaborazione formale per offrire alle università, ai ricercatori e agli sviluppatori italiani un maggiore accesso alla tecnologia e alle risorse di calcolo quantistico pratico attraverso il servizio cloud quantistico Leap ™ di D-Wave.

Pubblicità e progresso

Il CINECA, composto da 69 università italiane, 25 istituti di ricerca nazionali, il Ministero dell’Istruzione e il Ministero dell’Università e della Ricerca, beneficerà di un accesso ampliato e in tempo reale al servizio di cloud quantistico Leap . Questo accesso include i risolutori ibridi quantistici / classici di D-Wave, che sfruttano sia le soluzioni quantistiche che gli algoritmi classici migliori della categoria per eseguire problemi critici per l’azienda su larga scala. Con l’accesso in tempo reale ai computer quantistici tramite il cloud, la comunità scientifica italiana e internazionale ha l’opportunità di promuovere l’educazione, la pubblicazione e la ricerca e sviluppo quantistici, stimolando allo stesso tempo lo sviluppo di applicazioni quantistiche nel mondo reale.

Questa collaborazione aiuta la missione del consorzio di supportare la comunità scientifica italiana e migliorare l’alfabetizzazione informatica quantistica e la formazione delle competenze per i partner universitari. Ciò, a sua volta, andrà a vantaggio della più ampia amministrazione pubblica e dell’ecosistema delle imprese private. I membri dell’università CINECA, come il Politecnico di Milano, hanno già espresso interesse a sfruttare il calcolo quantistico per esplorare il riutilizzo e lo sviluppo di farmaci, la risposta e il soccorso ai disastri naturali e le sfide di sostenibilità come la decarbonizzazione e la produzione di energia. Come esempio del valore della collaborazione, D-Wave e CINECA hanno ospitato un webinar congiunto il 31 marzo in cui è stato presentato il lavoro del CINECA sull’attracco molecolare per la scoperta di farmaci utilizzando il sistema quantistico di D-Wave.

D-Wave fornirà anche l’accesso al cloud tramite Leap al suo sistema quantistico di ultima generazione, Advantage, che include:

– Topologia aggiornata: la topologia in Advantage lo rende il più connesso di qualsiasi sistema quantistico commerciale al mondo. Nel sistema Advantage, ogni qubit può connettersi ad altri 15 qubit, consentendo l’incorporamento di problemi più grandi e complessi.

– Conteggio Qubit aumentato: Advantage include più di 5.000 qubit. Più qubit e connettività più ricca forniscono ai programmatori quantistici l’accesso a un grafico più grande, più denso e più potente per la creazione di applicazioni quantistiche commerciali.

– Maggiori prestazioni e dimensioni dei problemi: con la capacità di risolvere problemi con un massimo di 1 milione di variabili, il servizio di risoluzione ibrida di Leap consente ai ricercatori di eseguire problemi critici per l’azienda su larga scala, espandendo la complessità e più che raddoppiando la dimensione dei problemi che può essere eseguito direttamente sull’unità di elaborazione quantistica (QPU).

– Espansione di software e strumenti ibridi in balzo: il servizio di risolutore ibrido, nuove classi di risolutore, facilità d’uso, automazione e nuovi strumenti forniscono un ambiente di sviluppo rapido ibrido ancora più potente in Python per problemi su scala aziendale.

– Rilasci in corso: D-Wave continua a portare innovazioni sul mercato con risolutori ibridi aggiuntivi, QPU e aggiornamenti software attraverso il cloud. Gli utenti possono iniziare oggi con Advantage e il servizio di risolutore ibrido e trarranno vantaggio dai nuovi componenti della piattaforma tramite Leap non appena saranno disponibili.

“Abbiamo instaurato una relazione di lunga data con il team pionieristico del CINECA, che è stato uno dei primi consorzi senza scopo di lucro a esplorare con noi il calcolo quantistico”, ha affermato Daniel Ley, SVP Global Sales, D-Wave. “Portare l’informatica quantistica nel mondo richiede più che semplici fornitori. Dobbiamo continuare a costruire un solido ecosistema di sviluppatori e ricercatori, istituzioni scientifiche innovative, organizzazioni accademiche all’avanguardia e aziende lungimiranti per lavorare insieme. CINECA è allineato con noi in quella missione e impegnati ad aiutare il loro ecosistema a costruire applicazioni di calcolo quantistico pratiche e applicate “.

“Al CINECA siamo molto felici di far parte di questo accordo con D-Wave. L’informatica quantistica è un campo che è stato fortemente emergente negli ultimi anni”, ha affermato Sanzio Bassini, capo del dipartimento HPC del CINECA. “La sua naturale associazione con HPC, di cui CINECA si occupa da più di 50 anni, rende il tema di grande interesse sia per il CINECA che per l’intero ecosistema di università ed enti di ricerca che rappresenta. Grazie a D-Wave per la collaborazione . Non ho dubbi che sarà un’esperienza meravigliosa per entrambe le parti. “

“Grazie al team quantistico del CINECA siamo stati in grado di iniziare ad affrontare parte del nostro problema di docking molecolare utilizzando il sistema D-Wave”, ha affermato Gianluca Palermo, Professore Associato presso il Politecnico di Milano. “Ci hanno supportato nella formulazione del problema in modo che fosse gestibile dal risolutore quantistico e nella sua implementazione sulla macchina quantistica. Questa è la chiave per formare un team senza esperienza precedente e aiutarli a valutare le infinite possibilità offerte dai sistemi quantistici . “

###

Per saperne di più su come CINECA e D-Wave stanno lavorando insieme per espandere l’accesso alla tecnologia e alle risorse di calcolo quantistico in Italia, fare clic qui . Per saperne di più sul lavoro del CINECA nel docking molecolare per la scoperta di farmaci utilizzando i sistemi quantistici di D-Wave, fare clic qui .

A proposito di CINECA

Il CINECA, fondato nel 1969, è un consorzio senza scopo di lucro di 69 università italiane, 25 istituti di ricerca nazionali, il Ministero dell’Istruzione italiano e il Ministero dell’Università e della Ricerca. Il CINECA è la struttura nazionale italiana per le applicazioni e la ricerca di supercalcolo, una delle più grandi d’Europa. Sviluppa applicazioni e servizi avanzati di Information Technology a supporto delle comunità scientifiche europee, degli uffici dell’amministrazione accademica italiana, del Ministero dell’Istruzione, del Ministero dell’Università e della Ricerca, del mondo dell’industria e della Pubblica Amministrazione.

L’infrastruttura HPC del CINECA è dotata di tecnologia all’avanguardia gestita da personale qualificato, che collabora con ricercatori e clienti per la più efficace valorizzazione dei sistemi HPC, sia in ambito accademico che industriale. La missione del CINECA è accelerare la scoperta scientifica fornendo risorse di calcolo ad alte prestazioni, sistemi e strumenti di archiviazione e gestione dei dati, servizi HPC e competenze in generale. Il CINECA rappresenta l’Italia in PRACE (l’infrastruttura elettronica paneuropea ESFRI per HPC) e nell’impresa comune EuroHPC (un’iniziativa congiunta tra UE, paesi europei e partner privati ??per sviluppare un ecosistema di supercalcolo di classe mondiale in Europa).

Informazioni su D-Wave Systems Inc.

D-Wave è leader nello sviluppo e nella fornitura di sistemi, software e servizi di calcolo quantistico ed è il primo fornitore commerciale al mondo di computer quantistici. La nostra missione è sbloccare la potenza dell’informatica quantistica per il mondo. Lo facciamo offrendo valore al cliente con applicazioni quantistiche pratiche per problemi diversi come logistica, intelligenza artificiale, scienze dei materiali, scoperta di farmaci, programmazione, sicurezza informatica, rilevamento dei guasti e modellazione finanziaria. I sistemi di D-Wave vengono utilizzati da alcune delle organizzazioni più avanzate del mondo, tra cui NEC, Volkswagen, DENSO, Lockheed Martin, USRA, USC e Los Alamos National Laboratory. Con sede vicino a Vancouver, in Canada, le operazioni statunitensi di D-Wave hanno sede a Palo Alto, in California. D-Wave ha una base di investitori blue-chip che include PSP Investments, Goldman Sachs, BDC Capital, NEC Corp. e In-Q-Tel. Per maggiori informazioni visita:http: // www. dwavesys. com .