Ricerca

Neurodon annuncia l’avvio di studi sperimentali su un nuovo farmaco per il trattamento del diabete di tipo 1 (T1D)

laboratory, analysis, chemistry

Photo by jarmoluk on Pixabay

CROWN POINT, Ind. , 17 maggio 2021 / PRNewswire / – Neurodon Corporation annuncia oggi che la società ha avviato gli studi essenziali necessari per consentire la preparazione di un’applicazione Investigational New Drug (IND) per la Food and Drug Administration (FDA) statunitense per NDC-0009, una nuova piccola molecola per il trattamento del T1D. Neurodon mira ad avviare una sperimentazione clinica di fase 1 nella seconda metà del 2022 o all’inizio del 2023.

“Siamo entusiasti di raggiungere questo traguardo con la selezione di un candidato di sviluppo per il nostro programma sul diabete. Le nostre molecole hanno dimostrato un’efficacia convincente sia nei modelli animali che nelle isole pancreatiche umane, e siamo concentrati sullo sviluppo di terapie di prima classe per avere un impatto significativo in coloro che vivono con il T1D “, ha detto il CEO di Neurodon, Russell Dahl , Ph.D. “Non vediamo l’ora di tradurre la capacità del nostro farmaco di proteggere e ripristinare la produzione di insulina nelle cellule delle isole pancreatiche per fornire opzioni modificanti la malattia per i pazienti”.

Pubblicità e progresso

Il vicepresidente delle operazioni di Neurodon, Colleen Mauger , RN, ha aggiunto: “Da quando abbiamo ricevuto un investimento dal Fondo di Investimenti Angel per finanziare il nostro programma per il diabete nel 2019, abbiamo compiuto rapidi progressi per raggiungere questo punto di riferimento critico. Man mano che la nostra pipeline matura, prevediamo che ulteriori programmi raggiungano questa fase nel prossimo futuro “.

Informazioni su NDC-0009 e sui farmaci candidati per i test

Le molecole brevettate di Neurodon prendono di mira un percorso chiave coinvolto nella patologia delle malattie, lo stress del reticolo endoplasmatico (ER). Lo stress ER è innescato da vari fattori derivanti dal microambiente della malattia ed è una caratteristica chiave del diabete di tipo 1 e di tipo 2, dell’infiammazione e dei disturbi neurodegenerativi come l’Alzheimer e il Parkinson. Oltre a dimostrare la capacità di regolare il glucosio e preservare la funzione dell’insulina in modelli animali e cellule beta pancreatiche da donatori umani, NDC-0009 ha un potenziale per la somministrazione orale ed è ben tollerato negli animali dopo dosi ripetute. 

Informazioni sul diabete di tipo 1
La fisiopatologia che dà origine al T1D è il risultato della distruzione autoimmune delle cellule delle isole pancreatiche che producono insulina. Ciò porta a un controllo della glicemia alterato nei pazienti. La risultante glucotossicità è responsabile di malattie di accompagnamento come malattie renali, perdita della vista, malattie dei nervi, malattie cardiache e morte. L’insulina rappresenta attualmente il trattamento principale in quanto vi sono opzioni limitate per i pazienti con T1D.

Informazioni su Neurodon
Neurodon è una società farmaceutica in fase di sviluppo dedicata alla ricerca di farmaci modificanti la malattia per il diabete, la neurodegenerazione e altre malattie potenzialmente letali. Neurodon utilizza la sua piattaforma tecnologica proprietaria basata sullo stress ER per scoprire composti in grado di ridurre la disfunzione cellulare che è la causa principale di queste malattie. Per ulteriori informazioni, visitare www.neurodon.net .