Comunicazione

Sei pronto a salvare una vita? ‘Eroi Anonimi’, la Campagna per sensibilizzare alla donazione di organi

NEK 2014-12-18 SHOOTING COVER

Un ciclo di podcast racconta le storie di vita del mondo dei trapianti d’organo, con una voce narrante d’eccezione, Nek.

Parma, 18 maggio 2021 – ‘Eroi Anonimi’ lancia una nuova iniziativa per la sensibilizzazione alla donazione di organi. La campagna, promossa da Chiesi Italia, la filiale italiana del Gruppo Chiesi, che già si avvale del sito web www.eroianonimi.it e di una pagina Facebook dedicata, si arricchisce con un podcast in 7 puntate che raccontano le storie, le emozioni e i progetti di vita di sei riceventi di trapianto (di rene e fegato) e di un donatore vivente (di rene), accompagnate dalla voce narrante di un testimonial d’eccezione, Nek.

Pubblicità e progresso

 

Protagonista del primo podcast è il DJ Alex. Ancora molto giovane scopre di avere una malattia rara per la quale dovrà sottoporsi alla dialisi. Inizia il suo trattamento che lo accompagna negli anni fino a che conosce Zahra, una ragazza che arriva da Teheran. Si innamorano, si sposano. Poi un giorno la dialisi non funziona più e per Alex arriva il momento di pensare al trapianto, unica alternativa per tenerlo in vita. Zahra ricorda un’amica che aveva donato un rene per la sorella e decide di fare il test di compatibilità. E per un caso veramente inaspettato si scopre che quella ragazza, arrivata dall’altra parte del mondo, non solo aveva lo stesso gruppo sanguigno, ma i suoi reni erano perfettamente compatibili con quelli del marito. Zahra non ha dubbi che quella sia la cosa giusta da fare.

 

La storia di Alex ha un lieto fine grazie alla fortuna di trovare un familiare compatibile e nelle condizioni di potergli donare un rene. Ma solitamente ciò non accade. Per questo è importante che molte persone esprimano la volontà alla donazione mentre sono in vita, così da rendere disponibili i propri organi dopo la morte.

 

Attraverso il racconto di storie di vita positive come quella di Alex e Zahra, la campagna ‘Eroi Anonimi’ intende promuovere una call to action ad esprimere il consenso alla donazione di organi, una scelta altruistica che può salvare vite umane o offrire al prossimo un’opportunità di vita migliore.

Attualmente in Italia sono 8.2731 le persone in attesa di un trapianto, di queste oltre 6.000 aspettano un rene, oltre 1.000 un fegato 656 un nuovo cuore. Dando il proprio assenso alla donazione, un singolo individuo può salvare fino a 7 vite. Sono molteplici i metodi per farlo, il più semplice e immediato è tramite la propria carta di identità al momento del rilascio/rinnovo.

 

La serie di podcast, della durata di circa venti minuti a episodio, parte oggi con un trailer a cui seguiranno le puntate settimanali, dal 24 maggio ogni lunedì, disponibili su Spotify, Apple Podcast-Itunes, Google Podcast e altre piattaforme.

 

“Un podcast – queste le parole di Nek estratte dal trailer – che racconta come la donazione di organi può salvare tante vite umane, raccontato da chi l’ha vissuta in prima persona. Perchè è vero che non tutti i supereroi indossano una maschera. Ma di certo, tutti questi eroi hanno un cuore grande. Pronto a battere all’infinito”.

 

I podcast si concluderanno con il commento di un clinico sul tema del trapianto e saranno disponibili anche sul sito eroianonimi.it dove saranno spiegati agli ascoltatori gli aspetti più tecnici legati alla donazione.

 

“Questa iniziativa, nata lo scorso anno, esprime la volontà di dare un contributo concreto ai pazienti che necessitano di un trapianto d’organo” – commenta Raffaello Innocenti, Amministratore Delegato di Chiesi Italia. “In linea con i nostri valori di azienda certificata B Corp, ci impegniamo ogni giorno non soltanto a prendendoci cura dei pazienti, ma anche contribuendo alla crescita educativa della comunità su temi di grande rilevanza sociale. Abbiamo scelto un testimonial di solidarietà e un linguaggio che possa arrivare anche ai più giovani per portare il messaggio positivo della donazione, quale gesto altruistico, al maggior numero di persone possibile”.

 

###

Referenze

1. Sistema Informativo Trapianti – Liste d’attesa al 12/05/2021. Disponibile su: https://trapianti.sanita.it/statistiche/liste_attesa_1.aspx

###

 

Chiesi Italia

Chiesi Italia, la filiale italiana del Gruppo Chiesi, rivolge il suo impegno alle attività di informazione medico scientifica e commercializzazione dei prodotti Chiesi sul territorio italiano. L’organico comprende 571 persone, di queste 121 nella sede di Parma e 450 che rivolgono la propria attività agli attori del sistema sanitario nazionale. Per maggiori informazioni, vi invitiamo a visitare il sito www.chiesi.it.

 

Il Gruppo Chiesi

Con sede a Parma, in Italia, Chiesi è un gruppo internazionale orientato alla ricerca con oltre 85 anni di esperienza, presente in 30 Paesi, impiega oltre 6.000 persone (Gruppo Chiesi). Per realizzare la propria missione di migliorare la qualità di vita delle persone agendo in maniera responsabile verso la società e l’ambiente, il Gruppo ricerca, sviluppa e commercializza farmaci innovativi in tre aree terapeutiche: AIR (prodotti e servizi in ambito respiratorio, dai neonati agli adulti), RARE (soluzioni innovative e servizi personalizzati per migliorare la qualità di vita dei pazienti con malattie rare e ultra-rare) e CARE (prodotti e servizi a supporto delle cure specialistiche e per la cura e il benessere della persona). La Ricerca e Sviluppo del Gruppo ha sede a Parma e si integra con altri sei importanti centri di ricerca in Francia, Stati Uniti, Canada, Cina, Regno Unito e Svezia, per promuovere i propri programmi preclinici, clinici e regolatori. Chiesi è dal 2019 il più grande gruppo farmaceutico al mondo certificato B Corp. Chiesi Farmaceutici S.p.A. ha, inoltre, modificato nel 2018 il proprio status legale in Società Benefit, concretizzando la volontà di avere un duplice scopo per la creazione di valore condiviso, ovvero generare valore sia per il proprio business che per la società e l’ambiente. Il percorso di certificazione B Corp permette a Chiesi di misurare, secondo standard rigorosi, le proprie performance ambientali e sociali, adottando un piano di miglioramento continuo dei propri impatti su dipendenti, clienti, fornitori, comunità e ambiente. Il movimento globale delle B Corp vede il business come una forza di impatto positivo. Inoltre, in qualità di Società Benefit, Chiesi Farmaceutici S.p.A. è tenuta per legge ad inserire nel proprio statuto obiettivi di beneficio comune e a rendicontare annualmente in maniera trasparente. Il Gruppo si è assunto l’impegno di raggiungere la neutralità carbonica entro la fine del 2035.

Per ulteriori informazioni: www.chiesi.com.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.