Batticuore

Preoccuparsi del proprio cuore aumenta il rischio di disturbi della salute mentale

Gli adulti Latinx che soffrono di ansia concentrata sul cuore potrebbero essere maggiormente a rischio di disturbi della salute mentale.

L’ansia incentrata sul cuore è un fattore predittivo significativo di depressione

Per i bevitori di caffè, uno scenario comune potrebbe comportare il consumo di una tazza in più solo per finire con un cuore da corsa e un sottile promemoria a se stessi per ridurre la caffeina. Ma per coloro che hanno un modello di pensiero diverso, uno che include l’ansia concentrata sul cuore, il cuore da corsa potrebbe concludersi con la paura di un attacco di cuore e un viaggio al pronto soccorso.

Pubblicità e progresso

Si scopre che i giovani adulti Latinx che soffrono di ansia concentrata sul cuore potrebbero essere maggiormente a rischio di disturbi della salute mentale.

“Abbiamo prove empiriche che le differenze individuali nell’ansia incentrata sul cuore sono correlate a un’ansia concomitante più grave e alla sintomatologia depressiva in un segmento particolarmente a rischio della popolazione Latinx”, riferiscono Michael Zvolensky, Hugh Roy e Lillie Cranz Cullen Distinguished University Professore di psicologia presso l’Università di Houston, nel Journal of Racial and Ethnic Health Disparities. Il segmento di popolazione a cui si riferisce Zvolensky è quello dei giovani adulti Latinx con precedenti traumi nati negli Stati Uniti. Il loro trauma potrebbe includere stress legato al razzismo e transgenerazionale.

Questo è solo il secondo studio sull’ansia correlata al cuore nella comunità Latinx, entrambi condotti da Zvolensky.

“Nel nostro primo studio, abbiamo valutato gli adulti di mezza età, presumibilmente più preoccupati per la loro salute. Questo studio è unico, tuttavia, perché anche in un gruppo generalmente troppo giovane per sperimentare crescenti problemi di salute, stiamo assistendo a un modello simile, che ci dice è probabilmente rilevante per l’intera popolazione Latinx “, ha detto Zvolensky.

Secondo ricerche precedenti, la popolazione Latinx può somatizzare i problemi di salute mentale, nel senso che non li considerano problemi di salute mentale, ma piuttosto li trasformano in sintomi fisici e li segnalano come tali. Ad esempio, l’ansia potrebbe essere segnalata come un mal di testa o un problema con la respirazione.

“Questa popolazione è anche alle prese con molte comorbilità croniche di salute fisica, comprese le malattie cardiache e l’obesità, quindi questa ricerca è adatta per una popolazione che tende a incolpare i problemi di salute mentale sui disturbi fisici, che genera un maggiore rischio per la salute mentale”, ha detto Zvolensky, che è anche direttore dell’Anxiety and Health Research Laboratory / Substance Use Treatment Clinic presso UH.

A peggiorare le cose, il trattamento per le condizioni di salute mentale tra le popolazioni Latinx è spesso limitato o inesistente.

“Le persone Latinx sottoutilizzano i servizi di salute mentale rispetto ai bianchi non Latinx e hanno maggiori probabilità di utilizzare le cure primarie per la fornitura di servizi di salute mentale che sono spesso inadeguati per affrontare con successo i problemi di salute mentale”, ha detto Zvolensky, che ha creato e valutato i rapporti di 169 studenti del college Latinx in età universitaria che erano stati esposti a traumi.

“I risultati hanno indicato che l’ansia focalizzata sul cuore era un predittore statisticamente significativo per la depressione generale e l’ansia generale”, ha detto Zvolensky.

Clinicamente, i risultati dello studio potrebbero in ultima analisi guidare lo sviluppo di strategie di intervento specializzate.

“Possiamo eseguire lo screening per l’ansia concentrata sul cuore e questo è molto più efficiente e preciso dello screening per tutta una serie di problemi di salute mentale”, ha detto Zvolensky. “Se riduci l’ansia concentrata sul cuore, rendi a quella persona un ottimo servizio perché probabilmente stai diminuendo il rischio per tutta una serie di problemi di salute mentale. E questa si chiama medicina di precisione”.

Categorie:Batticuore

Con tag:,,