Educazione

Stare vicino ai bambini rende gli adulti più generosi

Gli adulti sono più compassionevoli e hanno fino al doppio delle probabilità di donare in beneficenza quando i bambini sono presenti, secondo un nuovo studio degli psicologi.

La ricerca , condotta da psicologi sociali dell’Università di Bath e dell’Università di Cardiff e finanziata dall’Economic and Social Research Council (ESRC), ha esaminato come la presenza dei bambini influenza le motivazioni ei comportamenti compassionevoli degli adulti.

Pubblicità e progresso

Attraverso otto esperimenti e più di 2.000 partecipanti, i ricercatori hanno chiesto agli adulti di descrivere come sono i bambini tipici. Dopo essersi concentrati sui bambini in questo modo, i partecipanti hanno successivamente indicato motivazioni più elevate verso valori compassionevoli, come disponibilità e giustizia sociale, e hanno riferito una maggiore empatia con la situazione degli altri adulti.

In uno studio sul campo, basato su questi risultati, i ricercatori hanno scoperto che i passanti adulti in una strada commerciale a Bath avevano maggiori probabilità di donare in beneficenza quando c’erano più bambini rispetto agli adulti.

Quando non erano presenti bambini e tutti i passanti erano adulti, un gruppo di ricerca studentesco dell’Università di Bath ha osservato circa una donazione ogni dieci minuti. Ma quando bambini e adulti erano ugualmente presenti nella via dello shopping, i passanti adulti facevano due donazioni ogni dieci minuti.

Questi effetti non potevano essere spiegati da un maggiore afflusso durante i periodi di punta o dal fatto che i donatori fossero accompagnati da un bambino o meno. Invece, suggeriscono che la presenza di bambini può spingere gli adulti a comportarsi in modo più generoso e donare più spesso. Le donazioni per strada sono state fatte a “Bath Marrow”, un ente di beneficenza che sostiene le persone con cancro del sangue.

È interessante notare che questi risultati indicano un effetto ampiamente applicabile. I ricercatori hanno osservato che l ‘”effetto salienza del bambino” era evidente tra genitori e non genitori, uomini e donne, partecipanti giovani e anziani e anche tra coloro che avevano atteggiamenti relativamente negativi nei confronti dei bambini. I ricercatori coinvolti suggeriscono che questi effetti potrebbero anche avere implicazioni diffuse.

Il ricercatore capo Dr Lukas Wolf del Dipartimento di Psicologia di Bath spiega: “Mentre prove precedenti hanno dimostrato che siamo tipicamente più disponibili ed empatici nei confronti dei bambini, nessuna ricerca è stata condotta fino ad oggi per esaminare se la presenza dei bambini da soli ci più pro-sociale nei confronti degli altri in generale. La nostra ricerca affronta questa lacuna dimostrando che la presenza dei bambini suscita un’ampia motivazione pro-sociale e un comportamento di donazione verso cause non direttamente correlate ai bambini “.

Il dott. Wolf afferma che questo potenziale effetto diffuso è importante perché indica che la società deve prendere in considerazione nuovi modi per coinvolgere i bambini in modo più diretto nei vari aspetti della vita.

“I nostri risultati che mostrano l’importanza dei bambini per un comportamento compassionevole nella società forniscono un assaggio di un impatto molto più grande”, dice.

“I bambini dipendono indirettamente dal modo in cui gli adulti si comportano gli uni verso gli altri e verso il pianeta. Tuttavia, i bambini sono anche separati da molti ambienti adulti, come i luoghi di lavoro e dagli organi politici in cui le decisioni importanti influenzano il loro futuro”.

Aggiunge: “La scoperta che la presenza dei bambini motiva gli adulti ad essere più compassionevoli verso gli altri richiede una maggiore integrazione dei bambini in contesti in cui gli adulti prendono importanti decisioni a lungo termine, come il cambiamento climatico”.

Negli ultimi anni sono state avviate varie iniziative per aumentare l’importanza delle voci giovani, ad esempio i parlamenti dei bambini. Il lavoro futuro dei ricercatori coinvolti in questo studio esaminerà più in dettaglio la natura dell’effetto salienza del bambino e le sue ramificazioni per la società e il pianeta.

###

I loro risultati sono pubblicati sulla rivista Social Psychological and Personality Science .

Categorie:Educazione

Con tag:,

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.