Ricerca

La dieta per la remissione del diabete tipo 2 abbassa anche la pressione sanguigna e riduce la necessità di farmaci

Una nuova ricerca ha dimostrato che se le persone raggiungono e mantengono una sostanziale perdita di peso per gestire il diabete di tipo 2, molti possono anche controllare efficacemente la pressione alta e interrompere o ridurre i farmaci antipertensivi.

Un programma di gestione del peso, sviluppato dai ricercatori delle Università di Glasgow e Newcastle per il DIabetes REmission Clinical Trial (DIRECT), finanziato dal Regno Unito, si è dimostrato efficace nell’abbassare la pressione sanguigna e ridurre la necessità di farmaci antipertensivi, oltre a portare remissione del diabete di tipo 2.

Pubblicità e progresso

Il programma prevede 12 settimane iniziali di una dieta con formula nutrizionalmente completa (zuppe e frullati a basso contenuto calorico) che indurranno una perdita di peso di oltre 15 kg (oltre 2 pietre) se seguita completamente. Diabete e farmaci per la pressione sanguigna sono stati sospesi all’inizio e ricominciati solo se la glicemia o la pressione sanguigna aumentavano.

La fase di dimagrimento è seguita dal supporto per scegliere gli alimenti e mangiare con saggezza per il mantenimento della perdita di peso. Il mantenimento della perdita di peso di 15 kg ha permesso a 8 persone su 10 di liberarsi dal diabete di tipo 2, senza bisogno di farmaci per il diabete per almeno 2 anni.

Questo studio, pubblicato sulla rivista Diabetologia (la rivista della European Association for the Study of Diabetes [EASD]), ha esaminato 143 persone che hanno iniziato il programma dietetico, con più della metà (78 persone) su compresse per l’ ipertensione a l’inizio (e 44 su due o più farmaci). I ricercatori hanno scoperto che, nel complesso, la pressione sanguigna media è diminuita costantemente man mano che le persone hanno perso peso. E la pressione sanguigna è rimasta più bassa dopo la fine del periodo di dieta artificiale, e poi a 12 ea 24 mesi.

Per coloro che non erano stati precedentemente trattati per l’ipertensione, la pressione sanguigna è scesa bruscamente dalla prima settimana. Per coloro che avevano interrotto le compresse per la pressione sanguigna, la pressione sanguigna scendeva ancora, anche se più lentamente. Poco più di un quarto (28%) aveva bisogno di reintrodurre una compressa per la pressione sanguigna durante il periodo della dieta artificiale. Tuttavia, i ricercatori hanno anche scoperto che la stessa percentuale di partecipanti (28%) è stata in grado di non assumere i farmaci per almeno due anni.

Il professor Mike Lean, dell’Università di Glasgow, ha dichiarato: “Volevamo valutare la sicurezza e l’efficacia della sospensione dei farmaci per la pressione sanguigna all’inizio del nostro programma di perdita di peso appositamente progettato per il diabete di tipo 2 e siamo davvero soddisfatti dei risultati.

“Il nostro studio mostra che, oltre alla possibile remissione dal diabete di tipo 2, ci sono altri benefici per la salute molto importanti, poiché la perdita di peso è un trattamento molto efficace per l’ipertensione e i suoi gravi rischi per la salute associati.

“Attualmente, oltre la metà di tutti i 4,5 milioni di persone con diabete di tipo 2 nel Regno Unito richiedono anche compresse per l’ipertensione, per ridurre gravi complicanze vascolari. Il sovrappeso è la causa principale e perdere peso può portare anche a una remissione dall’ipertensione per molti. come una remissione del diabete. La sospensione dei farmaci per la pressione sanguigna è sicura, a condizione che le persone abbiano perso peso e che la pressione sanguigna sia stata controllata regolarmente, nel caso in cui fosse necessario reintrodurre le compresse.

“Lo studio DiRECT è stato condotto interamente nelle cure primarie. L’evidenza mostra che i medici generici possono offrire in sicurezza un intervento intensivo di gestione del peso basato sull’evidenza, mirando a una sostanziale perdita di peso e alla remissione del diabete di tipo 2. , diabete di tipo 2 e ipertensione e quanto sia vitale il supporto a lungo termine per mantenere la perdita di peso.”

Il professor Roy Taylor, dell’Università di Newcastle, ha dichiarato: “Le linee guida incoraggiano i medici a iniziare le compresse, ma ci sono state poche dimostrazioni su come interrompere le compresse.

“I miei pazienti, come tanti, non amano ingerire più compresse e questo studio è importante in quanto ora possiamo rassicurarli sul fatto che interrompere le compresse per la pressione sanguigna non è solo sicuro, ma anche positivo per la loro salute. Abbiamo dimostrato che quando un peso considerevole la perdita viene raggiunta e mantenuta, i pazienti possono gestire efficacemente sia la pressione sanguigna che il diabete di tipo 2 senza farmaci”.

La dott.ssa Wilma Leslie, dell’Università di Glasgow, ha dichiarato: “Il potenziale per non aver più bisogno di farmaci per la pressione sanguigna e il diabete è un grande incentivo per le persone. Ci auguriamo che i nostri risultati rassicurino gli operatori sanitari che ciò è possibile e incoraggino la fornitura più ampia di servizi di remissione del diabete”.

La dottoressa Elizabeth Robertson, direttrice della ricerca presso Diabetes UK, ha dichiarato: “Questi importanti risultati mostrano che il programma di controllo del peso a basso contenuto calorico DiRECT, finanziato dal Regno Unito, non solo aiuta alcune persone a mettere in remissione il diabete di tipo 2, ma può anche abbassare pressione sanguigna, consentendo ad alcune persone di interrompere in sicurezza l’assunzione dei farmaci per la pressione sanguigna.

“Siamo lieti di vedere ulteriori prove dell’impatto che cambia la vita del programma DiRECT sulla salute delle persone. Questo ci rende ancora più determinati a garantire che il maggior numero possibile di persone abbia accesso ai servizi di remissione del diabete di tipo 2 “.

Lo studio, “Bisogni di farmaci antipertensivi e controllo della pressione sanguigna con perdita di peso nel Diabetes Remission Clinical Trial (DiRECT)”, è pubblicato su Diabetologia .


Ulteriori informazioni: Wilma S. Leslie et al, Necessità di farmaci antipertensivi e controllo della pressione sanguigna con perdita di peso nel Diabetes Remission Clinical Trial (DiRECT), Diabetologia (2021). DOI: 10.1007/s00125-021-05471-x

Categorie:Ricerca

Con tag:,,

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.