Assistenza sociosanitaria

Il futuro dei dietisti: usare la medicina integrativa

La medicina integrativa è un campo dell’assistenza sanitaria in rapida espansione che enfatizza la nutrizione come componente chiave. Dietisti e nutrizionisti hanno l’opportunità di soddisfare le richieste della forza lavoro praticando dietetica e medicina integrativa (DIM). Un nuovo articolo JACN, The Next Generation of Dietitians: Implementing Dietetics Education and Practice in Integrative Medicine descrive un programma di formazione DIM e un praticantato. L’articolo di revisione appare sul Journal of the American College of Nutrition ( JACN ), pubblicazione ufficiale dell’American College of Nutrition.

I programmi di dietetica e medicina integrativa (DIM) hanno la capacità di creare un praticantato per istruire meglio dietisti e nutrizionisti. Questo articolo esamina i risultati di un programma di educazione alimentare interprofessionale DIM tra il Dipartimento di dietetica e nutrizione dell’Università del Kansas (KUMC) ( www.dietetics.kumc.edu/ ) e KU Integrative Medicine ( integrativemed.kumc.edu ). Questo programma di partnership fornisce una formazione che si basa sulle solide basi del processo di cura della nutrizione e aggiunge esperienze educative e pratiche di livello universitario nella medicina integrativa di baseconoscenza, inclusi approcci nutrizionali da una prospettiva di biologia dei sistemi, nutrigenomica e biochimica come conoscenze fondamentali per comprendere la causa principale di una malattia cronica e per scegliere strumenti nutrizionali appropriati per gli interventi.

Pubblicità e progresso

Alla domanda sui benefici per i pazienti, l’autore Leigh Wagner, MS, RD, LD, ha detto: “Molti pazienti e clienti con cui lavoro cercano informazioni che spesso non riescono a trovare da un medico. Il loro medico potrebbe dire” mangia sano “ma non c’è un piano d’azione dietro di esso. I medici possono ricevere due ore di educazione nutrizionale e due anni di farmacologia, quindi la loro prima linea di terapia non sarà sempre una prescrizione dietetica. I pazienti vogliono essere proattivi e spesso non sanno come navigare tra tutte le diete, le mode e le informazioni mediatiche che inondano la nostra vita quotidiana “.

Leigh Wagner, MS, RD, LD conclude “I pazienti trarranno beneficio dal fatto che i loro medici li indirizzino a dietisti esperti in terapia nutrizionale medica integrativa. I laureati del nostro programma di certificazione possono fornire questa assistenza specializzata e personalizzata per i pazienti con malattie croniche.”


Ulteriori informazioni: “The Next Generation of Dietitians: Implementing Dietetics Education and Practice in Integrative Medicine”, Journal of the American College of Nutrition DOI: 10.1080 / 07315724.2014.979514

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.