Comunicazione

Medicina: si ai fatti, no a fandonie e disinformazione

Gabriella Tanturri, Presidente dell’Associazione

Giovedì 1 luglio dalle ore 17.30 alle 19.30, l’Associazione Amiche e Amici dell’Accademia di Medicina di Torino organizza un incontro in presenza, in condizioni di massima sicurezza, e in diretta web dal titolo “Fake news e disinformazione: come contrastarle”. Dopo i saluti iniziali da parte di Gabriella Tanturri, Presidente dell’Associazione e un inquadramento del fenomeno curato da Carla Lavarini (Scienze Diagnostiche), il Presidente dell’Accademia di Medicina, Giancarlo Isaia conduce una tavola rotonda. Piero Bianucci, giornalista scientifico, Lorenzo Comba, giovane medico, Davide De Angelis, bioeticista e Alberto Gaino, giornalista divulgativo si confrontano e riflettono sulle fake news: come nascono, come si diffondono, come contrastarle, il significato e il peso che hanno sulla nostra salute e in specifico sulla campagna di vaccinazione di massa attualmente in corso.

Alberto Gaino, giornalista divulgativo

Si parlerà di “social bubbles”, infodemia, digitalizzazione globale come facilitatrice di fake news, del confine a volte stretto tra libertà di espressione e manipolazione dell’opinione, della responsabilità dei giornalisti nella ricerca e valutazione delle fonti delle notizie; si affronterà anche il tema del ruolo di medici e professionisti sanitari nel condurre l’utenza ad una appropriazione consapevole dei dati scientifici così come dei dubbi e delle domande ancora prive di risposta sicura.

Pubblicità e progresso

Si potrà seguire l’incontro sia accedendo all’Aula Magna dell’Accademia di Medicina (via Po 18, Torino), previa prenotazione da effettuare via mail  all’indirizzo accademia.medicina@unito.it, sia collegandosi da remoto al link

https://www.accademiadimedicina.unito.it/l-accademia/associazione-amiche-amici-dell-accademia-di-medicina-di-torino.html.