Compliance

L’obesità negli adolescenti aumenta il rischio di diabete da adulti, anche dopo la perdita di peso

Una scoperta che conferma ciò che molti sospettano, un nuovo studio mostra come gli adolescenti in sovrappeso o obesi possono avere maggiori probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2 o avere un infarto tra i 30 ei 40 anni.

Questi adolescenti hanno anche maggiori probabilità di avere altri problemi di salute lungo la strada, indipendentemente dal fatto che abbiano perso peso in eccesso durante l’età adulta.

Pubblicità e progresso

“L’adolescenza è un periodo di tempo importante per prevenire futuri diabete e attacchi di cuore”, ha detto l’autore dello studio il dott. Jason Nagata, un assistente professore di pediatria nella divisione di medicina per adolescenti e giovani adulti presso l’Università della California, a San Francisco.

Il modo esatto in cui il peso adolescenziale influisce sulla tua salute futura non è ancora completamente compreso, ma i fattori di rischio che iniziano ad accumularsi in età più giovane, come l’indurimento delle arterie o la resistenza all’insulina, possono essere difficili da invertire completamente.

Per il nuovo studio, i ricercatori hanno analizzato i dati su 12.300 adolescenti che sono stati seguiti per 24 anni nell’ambito del National Longitudinal Study of Adolescent to Adult Health degli Stati Uniti. I ricercatori hanno monitorato gli z- score dell’indice di massa corporea (BMI) . L’IMC è una misura del grasso corporeo in base all’altezza e al peso e lo z- score lo mette in prospettiva in base all’età e al sesso di un bambino.

Rispetto agli adolescenti che avevano punteggi BMI- z più bassi, gli adolescenti con punteggi più alti avevano un rischio aumentato di quasi il 9% di sviluppare il diabete di tipo 2, un rischio maggiore dello 0,8% di avere un infarto tra i 30 e i 40 anni e un rischio maggiore del 2,6% rischio di essere in condizioni di salute complessivamente più precarie, e ciò si è verificato indipendentemente dal loro BMI adulto. I ricercatori hanno anche controllato altri fattori noti per influenzare gli esiti di salute, come razza/etnia, tabacco e uso di alcol.

“I genitori dovrebbero incoraggiare gli adolescenti a sviluppare comportamenti sani , come un’attività fisica regolare e pasti equilibrati”, ha detto Nagata. I medici dovrebbero anche considerare la storia dell’IMC nelle loro valutazioni, ha aggiunto.

I risultati sono stati pubblicati online il 21 giugno sul Journal of the American College of Cardiology .

Il messaggio è chiaro: “Dobbiamo agire prima”, ha affermato il dott. Andrew Freeman, direttore della prevenzione cardiovascolare e del benessere presso la National Jewish Health, a Denver. È anche co-presidente del gruppo di lavoro sulla nutrizione e lo stile di vita dell’American College of Cardiology.

“Ciò che mangi all’inizio della vita ha un impatto su ciò che ti accade lungo la strada”, ha detto Freeman, che non è stato coinvolto nella nuova ricerca. “Piuttosto che pagare le cose a parole, dobbiamo dire: “Ecco cosa devi fare ed ecco come farlo.'”

Apportare cambiamenti nello stile di vita sano può aiutare a fermare alcuni di questi rischi. “Mangia una dieta a basso contenuto di grassi, cibi integrali e a base vegetale, poiché ogni studio mai condotto mostra che questo modo di mangiare riduce le malattie e aiuta le persone a mantenere o perdere peso”, ha detto Freeman. Anche l’esercizio quotidiano è una parte importante di uno stile di vita sano.

I genitori dovrebbero incoraggiare abitudini sane, come le passeggiate in famiglia e cucinare e fare shopping insieme per cibi sani, ha aggiunto il dott. Scott Kahan, direttore del National Center for Weight and Wellness, a Washington, DC

“Quando i bambini aumentano di peso, prendi provvedimenti in modo intelligente e di supporto per ridurre al minimo l’ aumento di peso e incoraggiare uno stile di vita più sano”, ha detto Kahan, che non è stato coinvolto nel nuovo studio.

Non sei impotente, disse. Perdere peso, anche solo un po’, migliorerà la tua salute. “Puoi invertire alcuni danni che sono stati fatti, ma potresti non essere in grado di invertire del tutto”, ha detto Kahan.