Benessere

Un calcolatore può prevedere il rischio di demenza?

I ricercatori hanno costruito e convalidato un calcolatore online che consente alle persone di 55 anni e più di comprendere meglio la salute del loro cervello e come possono ridurre il rischio di essere diagnosticati con demenza nei prossimi cinque anni.
CREDITO: Progetto Grande Vita

I ricercatori canadesi dell’Ottawa Hospital, dell’Università di Ottawa, del Bruyère Research Institute e dell’ICES hanno costruito e convalidato un calcolatore online che consente alle persone di età pari o superiore a 55 anni di comprendere meglio la salute del loro cervello e come possono ridurre il rischio di essere diagnosticati con demenza nei prossimi cinque anni.

Sostienici con un acquisto o donazione

Il loro processo è stato pubblicato oggi nel Journal of Epidemiology and Community Health e il calcolatore è disponibile su projectbiglife.ca.

La demenza è un termine generico per la perdita di memoria e altre capacità di pensiero abbastanza grave da interferire con la vita quotidiana. Ogni anno in Canada vengono diagnosticati 76.000 nuovi casi di demenza, un numero destinato ad aumentare con l’invecchiamento della popolazione.

Non esiste una cura o un trattamento per la demenza. Tuttavia, circa un terzo della demenza può essere prevenuto attraverso fattori dello stile di vita come l’attività fisica, un’alimentazione sana, la riduzione dell’uso di alcol e tabacco e la gestione di condizioni come il diabete e l’ipertensione.

I ricercatori hanno basato il calcolatore della demenza sui dati del sondaggio di oltre 75.000 abitanti dell’Ontario.

“Ciò che distingue questo calcolatore del rischio di demenza è che non è necessario visitare un medico per alcun test”, ha affermato la dott.ssa Stacey Fisher, l’autrice principale dello studio che ha svolto la ricerca in gran parte a Ottawa mentre era una studentessa di dottorato supervisionata. dal Dr. Doug Manuel e dal Dr. Peter Tanuseputro all’ospedale di Ottawa. “Le persone hanno già tutte le informazioni di cui hanno bisogno per completare la calcolatrice comodamente da casa.” Il dottor Fisher è attualmente borsista post-dottorato presso l’Università di Toronto e la sanità pubblica dell’Ontario.

I fattori nel Dementia Population Risk Tool (DemPoRT) includono:

  • Età
  • Stato di fumo ed esposizione per tutta la vita
  • Consumo di alcool
  • Attività fisica
  • Fatica
  • Dieta
  • Senso di appartenenza
  • etnia
  • Stato di immigrazione
  • Stato socioeconomico del quartiere
  • Formazione scolastica
  • Attività in cui è necessaria assistenza
  • Stato civile
  • Numero di lingue parlate
  • Condizioni di salute

Il calcolatore può essere utilizzato dalle persone per valutare il rischio di demenza e aiutarle a modificare il proprio stile di vita. I ricercatori hanno anche l’obiettivo che i responsabili politici utilizzino questo algoritmo per fare la stessa cosa per la popolazione generale.

Attraverso questa ricerca, il team ha sviluppato il primo strumento predittivo progettato per prevedere la demenza a livello di popolazione. Può prevedere il numero di nuovi casi nella comunità, identificare le popolazioni a rischio più elevato, informare le strategie di prevenzione della demenza e sarà utilizzato per supportare la strategia nazionale canadese sulla demenza. Utilizzando dati e sondaggi sulla salute regolarmente raccolti, gli esperti di salute della popolazione hanno tutte le informazioni di cui hanno bisogno per utilizzare l’algoritmo.

“Questo strumento fornirà alle persone che lo compilano indizi su cosa possono fare per ridurre il rischio personale di demenza”, ha affermato il dott. Peter Tanuseputro, autore senior dello studio e scienziato presso l’ospedale di Ottawa, ricercatore presso il Bruyère Research Institute , ricercatore aggiunto presso l’ICES e assistente professore presso l’Università di Ottawa. “La pandemia di COVID-19 ha anche chiarito che le variabili sociodemografiche come l’etnia e il vicinato svolgono un ruolo importante nella nostra salute. Era importante includere tali variabili nello strumento in modo che i responsabili politici possano capire come le diverse popolazioni sono colpite dalla demenza e contribuire a garantire che qualsiasi strategia di prevenzione sia equa”.

Il calcolatore della demenza verrà aggiunto a un elenco di calcolatori esistenti su Project Big Life che aiutano i canadesi a stimare la propria aspettativa di vita in base alle abitudini e alle scelte di vita.

Il calcolatore si basava sui dati del Statistics Canada Canadian Community Health Surveys ospitato presso l’ICES. Attualmente progettato per l’uso in Canada, può essere adattato a qualsiasi dei 100 paesi del mondo che raccolgono dati di indagini sanitarie.

Sostienici con un acquisto o donazione
Sostienici con un acquisto o donazione

Categorie:Benessere

Con tag: