Mangiare e bere

La dieta del cibo spazzatura può aumentare il rischio di guida pericolosa tra i conducenti di camion

Una dieta a base di cibo spazzatura può aumentare il rischio di guida pericolosa tra i conducenti di camion/autocarri aumentando la fatica, che è spesso un fattore chiave nelle collisioni tra veicoli, suggerisce una ricerca pubblicata online sulla rivista Occupational & Environmental Medicine .

Circa 1,35 milioni di persone muoiono ogni anno in incidenti stradali, con i conducenti professionisti a maggior rischio a causa del tempo che trascorrono al volante.

Pubblicità e progresso

Ci sono diversi fattori noti che contribuiscono, tra cui il sesso, l’età, l’esperienza, le capacità di guida e gli atteggiamenti sembrano essere importanti, osservano i ricercatori. Ma anche lo stile di vita può essere un fattore, in particolare perché la guida su lunghe distanze spesso comporta la privazione del sonno, abitudini alimentari malsane e attività fisica limitata , aggiungono.

Pochi studi hanno esaminato il potenziale impatto dei modelli dietetici sui comportamenti di guida tra i conducenti di camion/camion professionisti .

Per cercare di colmare questa lacuna di conoscenza, i ricercatori hanno valutato se i modelli dietetici, l’affaticamento e il comportamento di guida potrebbero essere collegati in un campione di 389 conducenti di camion maschi di una società di trasporti a Suzhou, in Cina.

La maggior parte dei conducenti aveva un’età compresa tra i 31 ei 60 anni, con 6-10 anni di esperienza alle spalle e un conteggio annuale compreso tra 50.000 e 100.000 km su strada.

Ad ogni conducente è stato chiesto di specificare quanto e con quale frequenza ha mangiato uno dei 25 prodotti alimentari nei 12 mesi precedenti in un questionario sulla frequenza alimentare.

Hanno inoltre completato il Multidimensional Fatigue Inventory, che valuta la fatica fisica e mentale su una scala a 5 punti, nonché due questionari convalidati sui comportamenti di guida e gli atteggiamenti nei confronti degli altri conducenti sulla strada.

I modelli dietetici sono stati classificati come: ricchi di vegetali; alimenti di base (elevato apporto di carboidrati, cereali non raffinati, latticini e uova, proteine ??animali (pesce e pollame) e snack (cibi fritti, dolci e bevande zuccherate).

Le diete ricche di verdure e alimenti di base erano fortemente associate a comportamenti di guida sicuri.

La dieta proteica animale era fortemente associata a tassi più elevati di errori, cali di concentrazione e minori violazioni del traffico, mentre la dieta a base di snack era fortemente associata a comportamenti di guida non sicuri.

I risultati hanno indicato che la fatica probabilmente mediava l’impatto dei modelli dietetici sui comportamenti di guida: le diete ricche di vegetali e di alimenti di base erano associate a una minore fatica, mentre le diete a base di proteine ??animali e snack erano associate a una maggiore fatica.

Questo è uno studio osservazionale, e come tale non può stabilire la causa, solo la correlazione. Lo studio si è basato molto sul ricordo e sul resoconto di sé. E i ricercatori non hanno raccolto alcuna informazione su fattori potenzialmente importanti , come il fumo, l’attività fisica, i turni e lo stress da lavoro.

Ma sottolineano che mangiare molti spuntini malsani è spesso associato a orari dei pasti irregolari e metabolismo disturbato, che potrebbero influenzare molte attività che richiedono vigilanza, prontezza e concentrazione.

E concludono: “I risultati di questo studio supportano una relazione tra i modelli dietetici e il comportamento di guida in un campione di camionisti professionisti.

“Inoltre, attraverso l’analisi del percorso riportato, è possibile concludere che comportamenti di guida positivi possono essere previsti da modelli alimentari prudenti come diete ricche di verdure, mentre alcuni comportamenti di guida pericolosi (errori, errori e violazioni), possono essere previsti da comportamenti non salutari modelli dietetici caratterizzati da un elevato apporto di grassi e [zuccheri].”

Categorie:Mangiare e bere

Con tag:,

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.