Benessere

Domande e risposte: cosa fare se il caldo ti fa star male

Come può attestare chiunque abbia tentato di muoversi all’aperto in condizioni di caldo estremo, le giornate afose dalla metà degli anni ’90 sono sempre più dure per il corpo umano.

Nel peggiore dei casi , un tratto di giornate calde e, soprattutto, notti calde possono essere mortali, in particolare per le persone anziane che vivono in case a schiera simili a forni senza aria condizionata.

Pubblicità e progresso

Benjamin Abella, un medico di medicina d’urgenza alla Penn Medicine, è  preoccupato per  chiunque sia fuori per lunghi periodi di lavoro, in edilizia, giardinaggio o esercizio fisico: è a rischio di malattie legate al calore in condizioni meteorologiche come queste.

Ecco cosa devi sapere:

D. Come reagisce il corpo al calore?

R. I nostri corpi regolano la loro temperatura in condizioni di calore estremo sudando. Il sudore evapora, raffreddando la pelle. Ciò fa aumentare la frequenza cardiaca poiché il corpo invia più sangue alla pelle per fornire l’energia per tutta quella sudorazione extra, ha affermato Edgar Chou, medico di medicina interna presso Jefferson Health. Questo può deviare il sangue da altre parti del corpo, come il cervello o l’intestino. Inoltre utilizza molti liquidi, motivo per cui è importante bere a sufficienza. “Perdi molta più acqua di quanto ti rendi conto, e sale”, ha detto Abella. L’elevata umidità peggiora le cose, perché il sudore non evapora così rapidamente.

D. Come posso riconoscere i sintomi di esaurimento da calore o colpo di calore?

R. La disidratazione è il problema principale in condizioni di caldo estremo . I sintomi progrediscono lungo un continuum, dall’esaurimento da calore a un colpo di calore molto più grave. I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie mostrano una sovrapposizione tra esaurimento da calore e sintomi di ictus.

Nelle prime fasi, le persone sudano molto e hanno sete. L’urina diventa di colore più scuro. Con l’esaurimento da calore, le persone possono sentirsi stanche, stordite e deboli, ha detto Abella. Sono comuni anche mal di testa e nausea. “Dobbiamo tutti ascoltare attentamente i nostri corpi”, ha detto. “Le persone che si mettono nei guai se la passano male”.

Nel colpo di calore, il corpo ha perso la sua battaglia per mantenere bassa la temperatura. Le persone possono smettere di sudare e sviluppare febbre da 39 gradi in su. Questa è un’emergenza che richiede cure mediche immediate. Può causare danni agli organi e morte. Chou ha detto che si preoccupa quando i pazienti hanno temperature superiori a 39 gradi. Le persone con un colpo di calore possono anche confondersi o svenire. Se qualcuno vomita e non può bere, probabilmente ha bisogno di aiuto medico, ha detto Chou.

D. Chi è più vulnerabile?

R. Le persone anziane sono particolarmente a rischio perché tendono a non avere sete come fanno i giovani. Inoltre, i loro corpi spesso non sono così bravi a regolare le temperature.

D. Perché gli anziani reagiscono in modo diverso al caldo?

R. Le persone che assumono diuretici per problemi cardiaci o ipertensione devono prestare particolare attenzione. Quelli con diabete possono anche avere picchi di zucchero nel sangue se diventano disidratati, ha detto Chou. Le persone di entrambi i gruppi potrebbero voler parlare con i loro medici della gestione dei farmaci se devono essere al caldo.

Richard Hamilton, capo della medicina d’urgenza presso il Crozer-Chester Medical Center, ha affermato che le persone che assumono determinati antistaminici e antipsicotici possono anche avere problemi perché i farmaci seccano la pelle e compromettono la traspirazione.

La maggior parte delle visite di emergenza per problemi legati al calore, ha detto, derivano da una “combinazione di ambiente e qualche tipo di farmaco”. Anche le persone che si sentono deboli e stanche per il caldo si trovano nei guai quando decidono di fare un pisolino invece di bere un bicchiere d’acqua, ha detto.

D. Cosa devo fare se mi sento male?

R. Questo è abbastanza semplice se prendi presto la tua disidratazione. Trova un posto fresco, o almeno ombreggiato, riposati e bevi molta acqua, hanno detto i medici. Puoi provare le bevande sportive, ma non è necessario. Hamilton ha detto che puoi recuperare altrettanto bene con acqua, frutta e cracker salati.

Chou suggerisce di bere acqua fresca, non ghiacciata. Poiché il flusso sanguigno all’intestino può essere inferiore al solito, le bevande ghiacciate possono causare crampi.

Se hai molto caldo, puoi fare una doccia o un bagno fresco.

Se vivi in ??una casa senza aria condizionata , apri le finestre, ha detto Hamilton. Può essere utile sedersi davanti a un ventilatore mantenendoti umido con un panno freddo. Questo potrebbe non essere sufficiente quando la temperatura e l’umidità sono elevate, ha detto Abella, soprattutto per gli anziani. Ecco quando è utile visitare amici e parenti con l’aria condizionata o andare alle stazioni di raffreddamento. Hamilton ha detto che le persone dovrebbero controllare frequentemente i parenti più anziani.

Le persone che vivono in case calde possono passare dall’essere a posto a “abbastanza compromesse” in quattro o cinque ore, ha detto.

Se hai un colpo di calore, qualcuno deve portarti al pronto soccorso. I medici cercheranno di abbassare rapidamente la temperatura mettendoti nel ghiaccio come una birra in un refrigeratore e somministrandoti liquidi per via endovenosa. Hamilton ha detto che il suo trattamento preferito per il colpo di calore è coprire i pazienti con un lenzuolo bagnato. Quindi il personale mette più ghiaccio possibile direttamente sul paziente. Una volta che la temperatura del paziente scende a 38 gradi, di solito in circa un’ora, rimuovono il ghiaccio.

Categorie:Benessere

Con tag:,,

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.