Tecno

la prima guida globale AI per l’assistenza sanitaria

 

Copertina di “Utilizzare l’intelligenza artificiale per supportare le decisioni sanitarie. Una guida per la società’
CREDITO: KAIST

Il punto di riferimento per l’uso responsabile della tecnologia AI nel settore sanitario promuoverà chiarezza e standard elevati per le applicazioni tecnologiche

Il KAIST Korea Policy Center for the Fourth Industrial Revolution (KPC4IR) ha pubblicato Using AI to Support Healthcare Decisions: A Guide for Society . Questa guida globale è progettata per fungere da punto di riferimento per l’uso responsabile delle tecnologie di intelligenza artificiale e promuoverà chiarezza e standard elevati per le applicazioni tecnologiche nel settore sanitario. La guida descrive in dettaglio cosa dovrebbe essere considerato quando si prendono decisioni cliniche per aiutare a ridurre le possibilità che l’IA dia risultati falsi o fuorvianti.

Pubblicità e progresso

Il KPC4IR ha presentato la guida in collaborazione con il Lloyd’s Register Foundation Institute for the Public Understanding of Risk della National University of Singapore (NUS IPUR) e Sense about Science, organizzazione no-profit nel Regno Unito specializzata in comunicazione scientifica, durante il 2021 Conferenza SIG-KDD (Special Interest Group on Knowledge Discovery and Data Mining) il 15 agosto.

La tecnologia AI è ampiamente utilizzata nel settore sanitario e ha già dimostrato la sua accuratezza ed efficienza nella diagnosi e previsione delle malattie. Nonostante il suo enorme impatto sulla nostra vita quotidiana in ogni settore della società, la tecnologia AI presenta alcuni inconvenienti e comporta dei rischi, soprattutto a causa di algoritmi distorti.

“Ci siamo concentrati sull”affidabilità’ delle applicazioni AI nel settore sanitario per rendere tutti i dati ben rappresentati, di buona qualità. La tecnologia finirà per innovare per servire meglio la nuova domanda delle persone, in particolare le richieste critiche di sicurezza e precisione nei servizi sanitari. Questa guida globale aiuterà sia gli sviluppatori che le persone a comprendere le applicazioni tecnologiche appropriate”, afferma il direttore So Young Kim al KPC4IR.

La guida, ad esempio, dice che per controllare la qualità e l’affidabilità, la fonte dei dati deve essere chiaramente conosciuta; i dati devono essere stati raccolti o selezionati per lo scopo per cui vengono utilizzati; i limiti e le ipotesi a tal fine sono stati chiaramente indicati; i pregiudizi sono stati affrontati; ed è stato adeguatamente testato nel mondo reale. Riflette anche l’importanza della rappresentatività dei dati che influenzeranno l’accuratezza delle applicazioni AI.

“Essendo trasparenti e dimostrando le misure intraprese per verificare che l’IA sia affidabile, ricercatori e sviluppatori possono aiutare a dare alle persone fiducia nel fornire i propri dati”, afferma la guida.

Per questa guida, il KPC4IR e i suoi collaboratori hanno raccolto dati dopo aver lavorato con numerosi esperti della Graduate School of AI di KAIST, del Science and Technology Policy Institute in Corea, dell’Asan Medical Center di Seoul, del Seoul National University Bundang Hospital e di società di soluzioni AI .


Informazioni sul Centro politico coreano per la quarta rivoluzione industriale (KPC4IR)

Il KPC4IR è un istituto di ricerca presso KAIST che lavora per comprendere e modellare le tecnologie emergenti e la governance della Quarta Rivoluzione Industriale per un’era digitale migliore e inclusiva. Per ulteriori informazioni, visitare https://kpc4ir.kaist.ac.kr/

-A proposito di KAIST

KAIST è la prima e migliore università scientifica e tecnologica in Corea. KAIST è stata fondata nel 1971 dal governo coreano per formare scienziati e ingegneri impegnati nell’industrializzazione e nella crescita economica in Corea.

Da allora, KAIST e i suoi 67.000 laureati sono stati la porta d’accesso a scienza e tecnologia avanzate, innovazione e imprenditorialità. KAIST è emersa come una delle università più innovative con oltre 10.000 studenti iscritti in cinque college e sette scuole, tra cui 1.039 studenti internazionali provenienti da 90 paesi.

Al precipizio del suo semi-centenario nel 2021, KAIST continua a impegnarsi per rendere il mondo migliore attraverso le sue ricerche nell’istruzione, nella ricerca, nell’imprenditorialità e nella globalizzazione. Per ulteriori informazioni su KAIST, visitare http://www.kaist. ac.kr/en/ .