Assistenza sociosanitaria

Un nuovo libro consente agli studenti in ambito sanitario di fornire cure inclusive

La professoressa associata Tinashe Dune, pluripremiata in sociologia della salute e accademica della sanità pubblica della School of Health Sciences della Western Sydney University, del Translational Health Research Institute e della Diabetes Obesity and Metabolism Translation Research Unit, ha pubblicato un nuovo libro intitolato “Culture, Diversity and Health in Australia.”

Pubblicato da Routledge, il libro è una guida unica nel suo genere per studenti e professionisti della salute per comprendere, impegnarsi e affrontare meglio le questioni di disuguaglianza in modi che supportano la crescita e lo sviluppo all’interno degli individui e tra le diverse popolazioni e comunità.

Pubblicità e progresso

Il Professore Associato Dune, insieme ai co-editori Dr. Kim McLeod dell’Università della Tasmania e Dr. Robyn Williams dell’Università Charles Darwin, ha identificato l’urgente necessità di un nuovo sussidio didattico per preparare meglio gli studenti di salute che interagiscono con la società multiculturale e diversificata dell’Australia.

“Gli studenti hanno bisogno di una formazione completa per introdurre e spiegare aspetti importanti della diversità sociale e culturale australiana e il relativo impatto sulla pratica lavorativa e sui risultati sanitari “, ha affermato il professore associato Dune.

“Il libro è un passo importante verso la fornitura di queste informazioni cruciali e svolgerà un ruolo importante nel supportare la prossima generazione di operatori sanitari per fornire cure inclusive e positive.

“Con molti migranti che fanno della Greater Western Sydney la loro casa, questo libro è una dimostrazione dell’impegno dell’Università nei confronti della sua comunità e rappresenta la nostra diversità, competenza e resilienza”.

Uno psicologo clinico, ricercatore e docente, la comprensione culturale e l’educazione è un argomento vicino al cuore del Professore Associato Dune.

“Come donna nera africana con figli indigeni, la sicurezza culturale, o la sua mancanza, è qualcosa che sperimentiamo ogni giorno”, ha affermato il professore associato Dune.

“Sono appassionato di educare gli operatori sanitari del futuro perché garantisce che siano pronti a supportare risultati sanitari migliori in una nazione che cambia e si diversifica costantemente.

“Il mio sogno è che gli australiani ricevano la migliore assistenza sanitaria indipendentemente da razza, etnia, eredità o religione”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.