Comunicazione

Elenco delle foto del team di assistenza, i ruoli hanno migliorato il riconoscimento del paziente, l’esperienza

Secondo una ricerca presentata all’American College of Cardiology Quality Summit Virtual, che si terrà a settembre, offrire ai pazienti un elenco di medici nel proprio team di assistenza ha aumentato il riconoscimento del nome e del volto di ciascun medico durante il periodo di trattamento, cosa che i pazienti hanno anche segnalato come altamente significativa per la loro cura. 29-ott. 1, 2021. Il riconoscimento facciale è di ulteriore importanza durante i requisiti di mascheramento universali stabiliti durante la pandemia di COVID-19, poiché i roster hanno consentito ai pazienti di vedere il medico dietro la maschera.

Sostienici con un acquisto o donazione

I team di assistenza ai pazienti sono spesso composti da più medici che ricoprono ruoli diversi e con diversi livelli di esperienza. Questo approccio di squadra è fondamentale per un’assistenza di qualità al paziente , ma l’interazione con più persone può anche creare confusione per i pazienti che cercano di interagire e stabilire una relazione con l’intero team di assistenza. I ricercatori hanno cercato di rimediare a questo problema distribuendo un elenco di team di medici con nomi, immagini e ruolo di ciascun membro del team ai pazienti ammessi al servizio di cardiologia primaria.

Quelli considerati per lo studio osservazionale sono stati i pazienti di lingua inglese ricoverati nell’unità di cura progressiva dal 14 dicembre 2020 al 5 aprile 2021 per più di 24 ore. Sono stati esclusi i pazienti con delirio/demenza documentati o stato mentale alterato. I pazienti idonei tra il 9 febbraio 2021 e il 5 aprile 2021 hanno quindi ricevuto un questionario 24 ore dopo il ricovero per testare la loro capacità di identificare i membri del team e i loro ruoli definiti e per determinare, utilizzando una scala Likert a cinque punti, quanto sia importante riconoscere i membri del team era alle loro cure.

Nel complesso, i pazienti hanno valutato quanto sia significativo essere in grado di riconoscere i loro medici di base in media 4,67 su 5, con 5 come il più significativo. Per i pazienti ricoverati da più di otto giorni la media è salita a 4,75 su 5. Alla domanda sull’importanza di poter comprendere i ruoli dei medici di base, i pazienti hanno risposto con una media di 4,57 su 5.

Paul K. Han, MD, autore principale dello studio e medico residente in Medicina Interna presso l’Università del Maryland Medical Center, ha affermato che l’intervento semplice ed economico è un modo per migliorare la relazione tra i pazienti e i loro medici, aumentare il paziente coinvolgimento e costi sanitari potenzialmente inferiori.

“È stato dimostrato che la soddisfazione dei pazienti è correlata alla riduzione dei tassi di riammissione ospedaliera, il che consente di risparmiare sui costi mantenendo i pazienti sani e fuori dall’ospedale”, ha affermato. “La nostra iniziativa può anche incoraggiare i pazienti a impegnarsi maggiormente con la loro salute, migliorando potenzialmente la compliance e facilitando la fornitura di cure di alta qualità da parte dei fornitori di servizi medici”.

Prima di ricevere i turni del team (dal 14 dicembre 2020 all’8 febbraio 2021), i pazienti hanno segnalato la capacità di riconoscere in media il frequentante, il collega, il residente e lo stagista come 4.31, 4.08, 4.23, 4.38 su 5 in media, rispettivamente. Dopo aver ricevuto i turni (dal 9 febbraio 2021 al 5 aprile 2021), i pazienti hanno segnalato la capacità di riconoscere frequentanti, borsisti, residenti e stagisti pari a 4,63 (aumento del 7,42%), 4,50 (aumento del 10,29%), 4,38 (aumento del 3,55 % di aumento), 4,00 (8,68% di diminuzione) su 5 in media, rispettivamente.

I ricercatori hanno affermato di aver riconosciuto l’esistenza di difficoltà logistiche nell’implementazione del protocollo del roster poiché hanno visto solo un tasso di distribuzione del roster e raccolta di sondaggi del 27,59%.

“C’è bisogno di un approccio multidisciplinare aggressivo per implementare lo strumento Team Roster”, ha detto Han. “Nelle future iterazioni, miriamo a semplificare ulteriormente il processo per facilitarne l’implementazione”.


Maggiori informazioni: Summit: cvquality.acc.org/acc-quality-summit

Sostienici con un acquisto o donazione
Sostienici con un acquisto o donazione