Batticuore

Perché tutti dovrebbero fare un test dell’età del cuore

In uno studio recente, i ricercatori hanno scoperto come le persone che comprendono la loro “età del cuore” hanno maggiori probabilità di apportare cambiamenti nello stile di vita sano.

Sostienici con un acquisto o donazione

Hanno trovato 50 morti evitabili per infarto o ictus che si verificano ogni giorno e l’Heart Age Test (HAT) online di Public Health England consente agli utenti di confrontare la loro età reale con l’età prevista del proprio cuore.

Lo strumento mira a fornire segnali precoci di rischio di malattie cardiovascolari (CVD), incoraggiando i membri del pubblico a ridurre l’età cardiaca attraverso la dieta e l’esercizio fisico e ad accettare l’offerta di un controllo sanitario del SSN.

Lo studio è della Staffordshire University. Un ricercatore è la dottoressa Victoria Riley.

Nello studio, la valutazione dei dati degli utenti ha rilevato che il test è stato completato quasi 5 milioni di volte tra febbraio 2015 e giugno 2020.

Un sondaggio online di oltre 800 utenti e interviste di follow-up hanno rilevato che i partecipanti hanno avuto una forte risposta emotiva alla loro età stimata del cuore.

Gli utenti hanno compreso il significato di un’età cardiaca stimata più elevata, hanno compreso meglio il rischio di malattie cardiovascolari e si sono sentiti più in controllo della propria salute.

Avevano anche maggiori probabilità di accettare l’offerta di un controllo sanitario del SSN, utilizzare nuovamente il test per verificare la salute del cuore e apportare modifiche al proprio stile di vita.

Il team afferma che le morti per infarto o ictus sono spesso prevenibili e quindi affrontare i problemi di salute in anticipo è incredibilmente importante.

I loro risultati mostrano che i test di pre-screening, come l’HAT, possono incoraggiare le persone a valutare le loro scelte di vita e aumentare le loro intenzioni di cambiare comportamento.

Alcuni partecipanti hanno espresso dubbi sull’accuratezza del test, in gran parte perché non conoscevano la loro pressione sanguigna o il numero di colesterolo durante il completamento del HAT.

Eppure, per molti, è servito come una “sveglia” con la maggior parte degli utenti che dicevano che avrebbero o avevano già consigliato il test ad altri.

Inoltre, ricevere un’età stimata del cuore rende più facile per le persone comprendere il rischio di malattie cardiovascolari e significa che è più probabile che se ne vadano e scoprano di più sulla loro salute del cuore, il che potrebbe alla fine salvare vite umane.

Sostienici con un acquisto o donazione
Sostienici con un acquisto o donazione

Categorie:Batticuore

Con tag:,