Comunicazione

Dalle stelle alle grotte: la diabetologia dei misteri (prima parte)

fantasy, light, mood

Photo by KELLEPICS on Pixabay

Hello folks! Domani a Bologna, città più importante dello Stato Pontificio dopo Roma ovviamente e sede di una delle più importanti logge massoniche d’occidente, avrà inizio il 23° Congresso Nazionale dell’Associazione Medici Diabetologi – AMD, quattro giorni intensi e che vedranno l’elezione del nuovo Presidente AMD, il quale avrà l’arduo compito di sostituire il dottor Paolo Di Bartolo, una presidenza che ha lasciato il segno in questi due anni difficili e intensi segnati per sempre dalla pandemia da Coronavirus e per la quale probabilmente si vedrà il ritorno della  monarchia nel nostro paese, dopo oltre settant’anni di esperienza repubblicana, e le grandi difficoltà viste nella continuità assistenziale sanitaria per il popolo diabetico in ogni forma e dimensione sferica, a partire dalle vaccinazioni per arrivare ai monitoraggi a distanza e difficoltà tecnologiche ed epistolare di varia natura e cultura.

Sostienici con un acquisto o donazione

Il prossimo Presidente sarà il dottor Graziano Di Cianni: Direttore UOC Diabetologia e Malattie del Metabolismo ASL toscana Nordovest -Rete Clinica Diabetologica. Coordinatore Commissione Regionale Attività Diabetologiche c/o Assessorato Diritto alla salute Regione Toscana. A cui l’intera redazione e AGD Bologna formula gli auguri di buon lavoro e successo per il suo mandato.

Per questo Congresso resta un mistero e tale resterà, almeno per noi de Il Mio Diabete, blog di diabetici per i diabetici viventi e permanenti: essendo un Congresso in presenza quindi non da remoto come gli altri visti tra il 2020 e 2021 c’è una assenza: da parte degli organizzatori manca l’accredito per la stampa e media. Nonostante le richieste di informazioni per accedere e/o seguire l’evento non abbiamo ricevuto risposta. Poco Male sia chiaro perché, per fortuna, abbiamo altre attività e canali informativi da seguire. Ma dato che quest’anno cade anche il centenario della scoperta dell’insulina, un “pacco” del genere si illustra da sé a va da sé.

Ce ne faremo una ragione ma non una religione.

Intanto della serie: “Banting sei ci sei batti un colpo”, domani sera con il noto medium aretino Dario Lafloscia faremo una seduta spiritica per evocare lo spirito di Banting e Best onde avere lumi circa il nostro destino dato che per la cura del diabete tipo 1 non c’è risultato concreto e per chi può non resta che attaccarsi alla pompa e per gli altri al tram.

Sostienici con un acquisto o donazione
Sostienici con un acquisto o donazione

Categorie:Comunicazione

Con tag:,