Batticuore

Un nuovo sguardo alla ricerca nutrizionale identifica 10 caratteristiche di un modello alimentare salutare per il cuore

Verdure assortite in un mercato – copyright American Heart Association

DALLAS, 2 novembre 2021 — L’American Heart Association ha delineato 10 caratteristiche chiave di un modello alimentare salutare per il cuore in una nuova dichiarazione scientifica che sottolinea l’importanza del modello dietetico generale piuttosto che dei singoli alimenti o nutrienti e sottolinea il ruolo fondamentale della nutrizione in tutte le fasi della vita. Queste caratteristiche possono essere adattate per adattarsi a gusti e antipatie alimentari individuali, tradizioni culturali e se la maggior parte dei pasti viene consumata a casa o in viaggio, secondo la dichiarazione “Guida dietetica 2021 per migliorare la salute cardiovascolare”, pubblicata oggi sulla rivista di punta dell’Associazione Circulation.

Sostienici con un acquisto o donazione

La nuova dichiarazione riflette le ultime prove scientifiche sui benefici di un’alimentazione sana per il cuore per tutta la vita e che la scarsa qualità della dieta è fortemente associata a un aumento del rischio di malattie cardiovascolari e morte. La dichiarazione sottolinea l’importanza di guardare al modello dietetico totale piuttosto che ai singoli alimenti o nutrienti “buoni” o “cattivi”. Un modello dietetico si riferisce all’equilibrio, alla varietà, alle quantità e alla combinazione di cibi e bevande consumati regolarmente. La dichiarazione evidenzia anche il ruolo fondamentale dell’educazione nutrizionale, iniziando a mangiare sano presto nella vita e mantenendolo per tutta la durata della vita, così come le sfide sociali e di altro tipo che possono rendere più difficile l’adozione o il mantenimento di un modello alimentare sano per il cuore.

“Tutti possiamo beneficiare di un modello alimentare salutare per il cuore indipendentemente dalla fase della vita, ed è possibile progettarne uno coerente con le preferenze personali, gli stili di vita e le abitudini culturali. Non deve essere complicato, dispendioso in termini di tempo, costoso o poco attraente”, ha affermato il presidente del gruppo di redazione di dichiarazioni scientifiche Alice H. Lichtenstein, D.Sc., FAHA, scienziato senior e direttore del team di nutrizione cardiovascolare presso il Jean Mayer USDA Centro di ricerca sulla nutrizione umana sull’invecchiamento presso la Tufts University di Boston.

Poiché il cibo viene spesso consumato in luoghi diversi da casa, la dichiarazione sottolinea che è possibile seguire un modello alimentare salutare per il cuore indipendentemente dal fatto che il cibo sia preparato in casa, ordinato al ristorante o online o acquistato come pasto pronto.

“Puoi assolutamente adattare una dieta sana per il cuore a diversi stili di vita”, ha affermato Lichtenstein, che è anche il professore Stanley N. Gershoff di Scienze e politiche della nutrizione presso la Friedman School of Nutrition Science and Policy, “incluso uno che incorpora il mangiare fuori a ristoranti. Potrebbe essere necessaria un po’ di pianificazione, tuttavia, dopo le prime volte può diventare routine”.

La dichiarazione descrive in dettaglio 10 caratteristiche di un modello alimentare per promuovere la salute del cuore:

  1. Bilancia l’apporto calorico e alimentare con l’attività fisica per mantenere un peso sano.
  2. Scegli un’ampia varietà e mangia molta frutta e verdura per ottenere una gamma completa di sostanze nutritive dal cibo piuttosto che dagli integratori;
  3. Scegli cereali integrali e altri alimenti composti principalmente da cereali integrali;
  4. Includere fonti sane di proteine magre e/o ricche di fibre come proteine ??vegetali (noci e legumi), pesce o frutti di mare, latticini a basso contenuto di grassi o senza grassi, tagli di carne magri e limitare le carni rosse e lavorate;
  5. Utilizzare oli vegetali liquidi non tropicali come oli di oliva o di girasole;
  6. Scegli il più possibile cibi minimamente lavorati piuttosto che cibi ultralavorati;
  7. Ridurre al minimo l’assunzione di bevande e cibi con zuccheri aggiunti;
  8. Scegli o prepara cibi con poco o nessun sale;
  9. Limitare il consumo di alcol; se non bevi, non iniziare; e
  10. Applicare questa guida indipendentemente da dove viene preparato o consumato il cibo.

Gli alimenti trasformati includono le carni che vengono conservate affumicando, stagionando o aggiungendo conservanti chimici e alimenti a base vegetale che hanno aggiunto sale, zucchero o grassi. Molte carni lavorate sono ricche di sale, grassi saturi e colesterolo. La ricerca mostra che la sostituzione della carne lavorata con altre fonti proteiche è associata a tassi di mortalità più bassi. Gli alimenti ultra-elaborati sono quelli che vanno oltre l’aggiunta di sale, dolcificanti o grassi per includere anche coloranti, aromi e conservanti artificiali che promuovono la stabilità a scaffale, preservano la consistenza e aumentano l’appetibilità.

Una dieta sana per il cuore è buona per tutta la vita.

La nutrizione svolge un ruolo fondamentale nella salute del cuore per tutta la vita, secondo la dichiarazione. Una dieta sana per il cuore e uno stile di vita sano, come un’attività fisica regolare ed evitare l’esposizione ai prodotti del tabacco, sono fondamentali dall’infanzia fino all’età adulta per ridurre il rischio di sviluppare livelli elevati di colesterolo “cattivo”, ipertensione, obesità, diabete di tipo 2. e sindrome metabolica, ognuna delle quali può aumentare il rischio di malattie cardiache.

Prima e durante la gravidanza , le donne che seguono una dieta sana per il cuore possono ridurre i fattori di rischio di malattie cardiache, che possono aiutare a prevenire l’aumento di peso non salutare nei loro figli. L’evidenza mostra che la prevenzione dell’obesità infantile è fondamentale per preservare e prolungare la salute del cuore nel corso della vita. Più avanti nella vita, le persone che seguono una dieta sana per il cuore hanno un declino più lento legato all’età nelle capacità di pensiero e nella memoria.

“Le prove indicano che le persone di tutte le età possono trarre beneficio dall’attenersi ai principi di un modello alimentare sano per il cuore”, ha affermato Lichtenstein. “Allo stesso modo, è importante educare i bambini di tutte le età in modo che, quando passano all’età adulta, siano in grado di prendere decisioni informate su ciò che mangiano e fungere da modelli positivi per le generazioni a venire”.

Una dieta sana per il cuore può anche aiutare l’ambiente.

Per la prima volta il tema della sostenibilità è inserito nelle linee guida dietetiche dell’Associazione. I prodotti animali comunemente consumati, in particolare la carne rossa (manzo, agnello, maiale, vitello, cervo o capra), hanno il maggiore impatto ambientale in termini di utilizzo dell’acqua e del suolo e contribuiscono in modo significativo alle emissioni di gas serra. Quindi, spostare la dipendenza dalla carne alle proteine ??vegetali può aiutare a migliorare la salute individuale e l’ambiente.

“È importante riconoscere che la guida è coerente non solo con la salute del cuore ma anche con la sostenibilità: è una vittoria per gli individui e il nostro ambiente”, ha affermato Lichtenstein.

Tuttavia, osserva la dichiarazione, non tutte le diete sostenibili sono salutari per il cuore. Ad esempio, se una dieta a base vegetale include molti carboidrati raffinati e zuccheri aggiunti, aumenta il rischio di diabete di tipo 2 e malattie cardiache.

Le sfide sociali sono necessarie per sostenere un’alimentazione sana per il cuore.

Per la prima volta, la guida dietetica del 2021 discute diverse sfide che possono rendere più difficile l’adozione o il mantenimento di una dieta sana per il cuore. Questi includono:

  • Diffusa disinformazione alimentare da Internet;
  • Una mancanza di educazione alimentare nelle scuole elementari e nelle scuole di medicina;
  • Insicurezza alimentare e nutrizionale – Secondo i riferimenti citati nella dichiarazione, si stima che 37 milioni di americani abbiano avuto accesso limitato o instabile a cibi sicuri e nutrienti nel 2020;
  • Razzismo strutturale e segregazione di quartiere, per cui molte comunità con una percentuale più elevata di diversità razziale ed etnica hanno pochi negozi di alimentari ma molti fast-food; e
  • Marketing mirato di cibi e bevande non salutari a persone di diversa estrazione razziale ed etnica attraverso iniziative pubblicitarie su misura e sponsorizzazione di eventi e organizzazioni in quelle comunità.

Secondo la dichiarazione, sono necessarie azioni di sanità pubblica e cambiamenti politici per affrontare queste sfide e barriere.

“Creare un ambiente che promuova e supporti l’adesione a modelli dietetici salutari per il cuore tra tutti gli individui è un imperativo per la salute pubblica”, conclude la dichiarazione.

A livello individuale, la nuova dichiarazione rafforza una dichiarazione dell’American Heart Association del 2020 per gli operatori sanitari che incoraggiava la valutazione di routine della qualità dietetica dei pazienti e l’inclusione di queste informazioni nella cartella clinica in modo che ci fosse un follow-up al prossimo appuntamento.

Questa dichiarazione scientifica è stata preparata dal gruppo di scrittura di volontari per conto del Council on Lifestyle and Cardiometabolic Health dell’American Heart Association; il Consiglio su Arteriosclerosi, Trombosi e Biologia Vascolare; il Consiglio di Radiologia e Intervento Cardiovascolare; il Consiglio di Cardiologia Clinica; e il Consiglio dell’ictus. 

I coautori sono il vicepresidente Lawrence J. Appel, MD, MPH, FAHA; Vicepresidente Maya Vadiveloo, Ph.D., RD, FAHA; Frank B. Hu, MD, Ph.D., FAHA; Penny M. Kris-Etherton, Ph.D., RD, FAHA; Casey M. Rebholz, Ph.D., MS, MNSP, MPH, FAHA; Frank M. Sacks, medico, FAHA; Anne N. Thorndike, MD, MPH, FAHA; Linda Van Horn, Ph.D., RD, FAHA; e Judith Wylie-Rosett, Ph.D., RD, FAHA. Le rivelazioni degli autori sono elencate nel manoscritto.

Sostienici con un acquisto o donazione
Sostienici con un acquisto o donazione