Vista e dintorni

Hai il diabete? Ecco come salvare la vista

Le immagini catturate sono in grado di rilevare la retinopatia diabetica e identificare caratteristiche che porterebbero a un’ulteriore valutazione di glaucoma, cataratta, degenerazione maculare e altro ancora.

Gestire il diabete può essere difficile, ma i tuoi occhi potrebbero ringraziarti per questo.

Sostienici con un acquisto o donazione

La retinopatia diabetica è una complicanza del diabete che danneggia i vasi sanguigni della retina, spesso con conseguente perdita della vista e cecità. La condizione si verifica in più della metà delle persone con diabete.

Colpisce quasi 8 milioni di americani e si prevede che tale numero raddoppierà entro il 2050, secondo un comunicato stampa dell’American Society of Retina Specialists (ASRS) in occasione del mese di sensibilizzazione sulle malattie dell’occhio diabetico a novembre.

“Con le nuove tecnologie che aiutano nella diagnosi precoce e le scoperte terapeutiche, siamo entrati in una nuova era in cui nessuno con diabete deve subire gli effetti devastanti della retinopatia diabetica “, ha detto il presidente dell’ASRS Dr. Philip Ferrone in un comunicato stampa della società.

“Con una maggiore consapevolezza sulla condizione, compresi i fattori di rischio e i sintomi comuni da tenere d’occhio, tutti i diabetici possono essere dotati delle informazioni di cui hanno bisogno per preservare la vista”, ha aggiunto Ferrone.

Chiunque abbia il diabete, incluso il diabete di tipo 1, di tipo 2 e gestazionale, è a rischio di sviluppare retinopatia diabetica. Più a lungo una persona ha il diabete, maggiore è il rischio. Altri fattori che aumentano il rischio includono: scarso controllo dei livelli di zucchero nel sangue nel tempo; alta pressione sanguigna ; malattie renali; alti livelli di colesterolo; e gravidanza.

Molte persone hanno la retinopatia diabetica per lungo tempo senza sintomi. Quando compaiono i sintomi, potrebbero esserci danni significativi.

I sintomi possono includere: visione offuscata o distorta; difficoltà di lettura; macchie o “fluttuanti” nella tua visione; un’ombra attraverso il campo visivo; pressione oculare; difficoltà con la percezione del colore. Le persone con uno di questi sintomi dovrebbero essere controllate il prima possibile.

I trattamenti per la retinopatia diabetica comprendono iniezioni intravitreali (all’interno dell’occhio), trattamenti laser e interventi chirurgici.

Le persone a rischio di retinopatia diabetica possono proteggere la propria vista: controllando la glicemia, la pressione sanguigna e il colesterolo; mantenere un peso sano; prendendo tutti i farmaci per il diabete prescritti; ottenere regolari esami della retina dilatata; Smettere di fumare; e rimanere attivi.

“Dal concentrarsi su abitudini di vita sane al rendere prioritari gli esami regolari della retina dilatata, ci sono molti modi in cui le persone con diabete possono mantenere una visione eccellente per tutta la vita”, ha affermato Ferrone.

Sostienici con un acquisto o donazione
Sostienici con un acquisto o donazione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.