Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

L’insulina induce un progressivo aumento della resistenza del tessuto sottocutaneo al flusso del fluido – Implicazioni per la terapia con microinfusore

Attractive blonde woman holding her insulin pump - treating diabetes with technology

I ricercatori austriaci del Dipartimento di Medicina Interna, Divisione di Endocrinologia e Diabetologia, Università di Medicina di Graz, hanno voluto  determinare con questa ricerca l’effetto dell’insulina sulla resistenza del tessuto sottocutaneo al flusso dei fluidi di infusione.

Sostienici con un acquisto o donazione

Lo studio si è compiuto su trenta soggetti affetti da diabete di tipo 1 i quali hanno indossato due microinfusori per insulina Accu-Chek® Spirit Combo con set di infusione Accu-Chek® FlexLink (Roche Diabetes Care) per 7 giorni. Una pompa è stata riempita con insulina aspart (Novo Nordisk) e utilizzata per l’infusione sottocutanea continua di insulina (CSII). L’altra pompa è stata riempita con mezzo di diluizione dell’insulina (IDM, Novo Nordisk) e utilizzata per erogare IDM per via sottocutanea a velocità identiche a quelle impiegate per CSII. Entrambi i siti di infusione sono stati valutati giornalmente misurando la pressione richiesta per infondere varie quantità di bolo di IDM.

Risultati: Il giorno 1, la pressione massima (Pmax) e la resistenza al flusso tissutale (TFR, calcolata dai profili di pressione misurati) erano simili per entrambi i siti di infusione (p>0,20). Nel corso delle successive giornate di studio, P max valori e TFR osservati al sito di infusione IDM sono rimasti a livelli paragonabili a quelli visti al giorno 1 (p> 0,13). Tuttavia, nel sito di CSII, P max e TFR progressivamente aumentata con la durata CSII. Alla fine del giorno 7, P max e TFR hanno raggiunto rispettivamente 25,8 /2,11 kPa (media geometrica */SD geometrica) e 8,64 */3,48 kPa s/?L, rappresentando un notevole aumento di 3,5 e 20,6 volte rispetto a corrisponde P max valori TFR e osservate il giorno 1 (p <0.001).

Conclusione: I risultati suggeriscono che l’insulina induce un progressivo aumento della resistenza del tessuto sottocutaneo all’introduzione di liquidi, che ha importanti implicazioni per la futura progettazione di pompe per insulina e set di infusione.

Pubblicato nella rivista Diabetes , Obesity and Metabolism il 6 novembre 2021.

Sostienici con un acquisto o donazione
Sostienici con un acquisto o donazione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.