Sport e movimento

I messaggi relativi alla malattia e alla morte si sono rivelati motivatori significativi per l’esercizio

Secondo un recente studio, le app per il fitness che enfatizzano i messaggi relativi alla malattia o alla morte hanno maggiori probabilità di essere efficaci nel motivare la partecipazione rispetto allo stigma sociale, all’obesità o ai messaggi sui costi finanziari.

Sostienici con un acquisto o donazione

Studi precedenti, in particolare sulla cessazione del fumo e sui comportamenti sessuali a rischio, hanno scoperto che i messaggi relativi alla mortalità potrebbero essere una barriera al riconoscimento dei rischi per la salute , ma lo studio ha scoperto che questo è l’opposto per le app di fitness.

Lo studio ha chiesto a 669 partecipanti alla ricerca di indicare quanto fossero persuasivi questi cinque tipi di messaggi in termini di motivazione per allenarsi a casa con un’app di fitness, per scoprire la loro efficacia, connessione con credenze socio-cognitive come l’autoregolazione (impostazione di obiettivi ), l’autoefficacia e le aspettative di risultato, e vedere quale ruolo ha giocato il genere maschile/femminile.

“Non mi aspettavo che solo i messaggi relativi alla malattia e alla morte fossero significativi e motivazionali”, ha affermato Kiemute Oyibo, borsista post-dottorato presso la School of Public Health Sciences dell’Università di Waterloo. “Non solo i messaggi relativi alla malattia e alla morte erano motivazionali, ma avevano una relazione significativa con le convinzioni di autoregolamentazione e le aspettative di risultato, e non c’era alcuna differenza significativa tra maschi e femmine”.

Oyibo ha affermato di essersi aspettato che i messaggi relativi all’obesità (come “un canadese su quattro ha un’obesità clinica”) fossero motivazionali e avessero una relazione significativa con la convinzione di autoregolamentazione, dato che l’obesità è associata alle principali cause di mortalità globale.

“Questo studio è importante perché aiuta noi, in particolare i progettisti di app per la salute, a comprendere i tipi di messaggi da cui gli individui, indipendentemente dal genere, possono essere motivati ??in una comunicazione sanitaria persuasiva e che possono influenzare le capacità socio-cognitive degli individui. credenze sull’esercizio fisico”, ha detto Oyibo.

Oyibo ha affermato che gli studi futuri dovrebbero considerare altre caratteristiche demografiche oltre al genere, come età, cultura, razza e istruzione, per scoprire il ruolo che svolgono nella comunicazione persuasiva della salute.

Lo studio, “The Relationship between Perceived Health Message Motivation and Social Cognitive Beliefs in Persuasive Health Communication”, è stato pubblicato su MDPI. È stato scritto da Oyibo, con Julita Vassileva, una professoressa di Persuasive System Design presso l’Università del Saskatchewan, che assiste nella raccolta dei dati.


Kiemute Oyibo, The Relationship between Perceived Health Message Motivation and Social Cognitive Beliefs in Persuasive Health Communication, Information (2021). DOI: 10.3390/info12090350

Sostienici con un acquisto o donazione
Sostienici con un acquisto o donazione

Categorie:Sport e movimento

Con tag:,

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.