ADA

Diabete: i diabetologi americani aggiornano le linee guida per il 2022

Adv

Terapia di prima linea, aggiornamenti sullo screening del diabete tra i cambiamenti negli standard di cura ADA 2022

Le raccomandazioni per la terapia di prima linea e le comorbilità, lo screening del diabete negli adulti e il test del diabete gestazionale sono tra i cambiamenti negli Standard di cura 2022 dell’American Diabetes Association.

L’ADA ha pubblicato i suoi Standards of Medical Care 2022 in Diabetes (Standards of Care) online e come parte di un supplemento nel numero di gennaio di Diabetes Care . Gli Standard di cura forniscono le ultime raccomandazioni basate sull’evidenza per il trattamento del diabete di tipo 1, di tipo 2 e gestazionale; strategie per prevenire o ritardare il diabete di tipo 2; e approcci terapeutici per ridurre le complicanze, mitigare il rischio cardiovascolare e renale e migliorare i risultati di salute.

“Riconosciamo che gli operatori sanitari di tutto il mondo guardano ai nostri Standard di cura per le ultime novità su come la nuova ricerca può avere un impatto sull’assistenza e siamo entusiasti di fornire questa preziosa risorsa”, Robert A. Gabbay, MD, PhD, FACP , capo scientifico e ufficiale medico per l’ADA, ha detto in un comunicato stampa. “Le prove per la prevenzione e il trattamento del diabete e delle sue complicanze sono in continua evoluzione ed è fondamentale che facciamo del nostro meglio per tenere informati i professionisti medici sulle migliori pratiche e sui progressi medici nel campo del diabete”.

L’aggiornamento degli Standard di cura del 2022 includono nuove raccomandazioni in diverse aree.

Terapia di prima linea e comorbilità

Gli Standard di cura 2022 si concentrano in modo più individualizzato sulla terapia di prima linea per gli adulti con diabete di tipo 2. La scelta di una terapia di prima linea dovrebbe dipendere dalle comorbilità del paziente, con altri fattori, come i costi, l’accesso e le esigenze di gestione, che giocano un ruolo.

“Sebbene la metformina sia generalmente la terapia di prima linea, gli individui possono essere sottoposti ad altre terapie in base alle loro comorbilità, anche in assenza di metformina”, ha detto Gabbay durante un webcast. “Se qualcuno ha una malattia cardiovascolare aterosclerotica e sono ad alto rischio, se ha insufficienza cardiaca o malattia renale cronica, puoi vedere le raccomandazioni sulla terapia”.

Gli Standard di cura includono anche sezioni sulle terapie di prima linea per ridurre al minimo l’ipoglicemia e l’aumento di peso.

Soglie di screening per adulti sani

Soglie più basse hanno ampliato il numero di adulti che dovrebbero essere sottoposti a screening per diabete e prediabete. Gli standard di cura 2022 raccomandano lo screening degli adulti di età pari o superiore a 18 anni con sovrappeso o obesità e altri fattori di rischio. Inoltre, tutti gli adulti dovrebbero essere sottoposti a screening per prediabete e diabete a partire dall’età di 35 anni. Se i test sono normali, lo screening deve essere ripetuto ad intervalli di almeno 3 anni. Le raccomandazioni aggiornate escludono anche i test HbA1c point-of-care dalla diagnosi di diabete.

Screening del diabete gestazionale

Gli Standard di cura 2022 si concentrano anche maggiormente sullo screening del diabete per le donne che stanno pianificando una gravidanza o sono nelle prime fasi della gravidanza. Le donne nella fase preconcezionale dovrebbero essere sottoposte a screening per il diabete se presentano fattori di rischio. I fornitori dovrebbero anche considerare lo screening di tutte le donne che pianificano una gravidanza per il diabete non diagnosticato prima del concepimento.

Allo stesso modo, le donne in gravidanza con fattori di rischio dovrebbero essere sottoposte a screening prima delle 15 settimane. Tutte le donne con diabete non diagnosticato dovrebbero essere sottoposte a screening alla prima visita prenatale.

Tecnologia e dispositivi

La sezione aggiornata della tecnologia per il diabete si concentra maggiormente sulla personalizzazione delle raccomandazioni e dell’utilizzo dei dispositivi. Il monitoraggio della glicemia /SBGM) deve essere fornito a tutti gli utenti che utilizzano un sistema di monitoraggio continuo della glicemia per la calibrazione, la verifica della glicemia e per l’uso in caso di indisponibilità del CGM.

Le raccomandazioni CGM aggiornate combinano sistemi CGM in tempo reale e scansionati a intermittenza con diversi livelli di evidenza.

“Ognuno di questi dispositivi dovrebbe essere offerto agli adulti con diabete che stanno facendo iniezioni di insulina multidose o un’infusione continua di insulina sottocutanea”, ha detto Gabbay durante il webcast. “Abbiamo aggiornato le raccomandazioni per includere anche quelle sull’insulina basale”.

Il CGM dovrebbe essere offerto ai giovani con diabete di tipo 1 con iniezioni multiple giornaliere o infusione continua di insulina sottocutanea, secondo gli standard di cura aggiornati. Un altro cambiamento sottolinea la preferenza delle penne per insulina rispetto alle siringhe per la maggior parte delle persone. Le siringhe possono essere utilizzate tenendo conto delle preferenze del paziente o dell’operatore sanitario, del tipo di insulina, del costo e della capacità di autogestione.

Altri cambiamenti negli Standard di cura di quest’anno includono maggiori informazioni sulla gestione della steatosi epatica non alcolica e della steatoepatite non alcolica con diabete, il ruolo della matematica sanitaria nella prevenzione e gestione del diabete, deterioramento cognitivo e diabete e nuovi aggiornamenti su COVID-19.

Il Comitato per la pratica professionale dell’ADA stabilisce e rivede gli Standard di cura ogni anno. Il comitato è un team multidisciplinare di 16 massimi esperti nel campo del diabete e comprende medici, specialisti della cura e dell’educazione del diabete, dietisti registrati e altri con esperienza in endocrinologia pediatrica e adulta, epidemiologia, salute pubblica, ricerca sui lipidi, ipertensione, pianificazione preconcezionale e cura della gravidanza.

L’ADA aggiorna la versione online degli Standard di cura in tempo reale durante tutto l’anno con annotazioni per nuove prove o modifiche normative. I cambiamenti saranno incorporati attraverso il processo degli standard di cura di vita. Un webcast con crediti di formazione continua e una presentazione completa di diapositive può essere trovato su DiabetesPro .

Riferimento:

ADA Standards of Medical Care in Diabetes – 2022. Disponibile su: https://diabetesjournals.org/care/issue/45/Supplement_1 . Accesso 5 gennaio 2022

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: